Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Maradona, un milione da Konami: «Va in beneficenza»

Maradona, un milione da Konami: «Va in beneficenza»
© EPA

Secondo 'Clarín' la lite tra l'argentino e l'azienda giapponese si chiude con un contratto milionario. Userà i fondi per costruire campi di calcio per i bambini poveri

Sullo stesso argomento

 

martedì 30 maggio 2017 18:04

DUBAI - «Voglio dirvi che finalmente, dopo vari incontri, siamo giunti ad un accordo con la casa di produzione di videogiochi Konami. Loro ci hanno messo la faccia e siamo riusciti a sistemare le cose». Sulla propria pagina Facebook Diego Armando Maradona annuncia la fine della disputa che lo vedeva opposto alla casa di videogiochi giapponese, rea secondo lui di aver usato la sua immagine nel videogioco Pro Evolution Soccer 2017 senza averne il permesso.

DAL CONTENZIOSO AL CONTRATTO - Secondo il quotidiano argentino 'Clarín', l'accordo garantirebbe a Maradona un milione di dollari in cambio dell'utilizzo della sua immagine in PES 2018 e 2019. Inoltre, il campione argentino dovrebbe diventare un vero e proprio ambasciatore del videogioco, partecipando alle presentazioni in cambio di una somma ancora da definire. 

Maradona: «Grande Napoli, ora ti auguro lo scudetto»

IN BENEFICENZA - Come già annunciato in precedenza, Maradona verserà una parte dei fondi ottenuti in progetti a scopo benefico: «Avevo fatto una promessa e la manterrò. Perciò sosterrò lo sport amatoriale nella città di Tandil, nella provincia di Buenos Aires». Ad aprile, nel pieno della lite a colpi di comunicati e post sui social network, 'El Diez' aveva minacciato così la casa di produzione giapponese: «Konami, a te dico: ti beccherai una causa milionaria, e tutti i soldi che ti leverò li userò per costruire campi di calcio per i bambini poveri». La causa alla fine si è trasformata in una partnership, ma i soldi verranno utilizzati alla stessa maniera.

Articoli correlati

Commenti