Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Malagò: «Var da registrare»

Malagò: «Var da registrare»
© ANSA

Il presidente del Coni ha parlato per la prima volta della moviola esprimendo qualche perplessità su come è stata gestita finora. "Sono d'accordo con Buffon: il calcio non è come altre discipline"

Sullo stesso argomento

di Andrea Ramazzotti

martedì 29 agosto 2017 14:02

MONZA - Il Var gli piace, ma secondo lui deve essere corretto. Giovanni Malagò, presidente del Coni, ha parlato per la prima volta della tecnologia nel calcio alla presentazione dell'ottantesima edizione del Gp d'Italia a Monza: "Sicuramente i presupposti del Var sono eccellenti - ha iniziato -, ma va maneggiato con cura perché ci sono stati episodi in cui si è detto "meno male c'è il Var" e altri in cui ci siamo chiesto perché non è stato usato. Di sicuro va registrata per non inficiare la qualità del prodotto. E sono d'accordo con Buffon quando dice che il calcio non è assimilabile ad altre discipline sportive. Tornare indietro? Non credo succederà. Bisogna però registrare la macchina per non prestare il fianco a polemiche. E poi bisogna limitare gli stop: fermare tanto il gioco non è positivo altrimenti si va in direzione del tempo effettivo che snaturerebbe il calcio". Poi su Spagna-Italia: "Avere un solo risultato a disposizione per noi italiani può non essere un dramma. Non ci difenderemo e magari... La Lega Serie B? Il rischio di un ulteriore commissariamento c'è. Il Coni segue con preoccupazione la vicenda senza interferire".

Articoli correlati

Commenti