Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Italia, Ventura "Hakuna Matata" se la gode a Zanzibar

Italia, Ventura "Hakuna Matata" se la gode a Zanzibar

L'ex ct in Tanzania in un villaggio di lusso per dimenticare il fallimento mondiale: senza pensieri, come il motto dell'isola, a godersi un licenziamento dorato

 Vladimiro Cotugno

giovedì 30 novembre 2017 16:14

ROMA - Hakuna Matata, stai senza pensieri, che tanto ormai è andata e i sorteggi ce li vediamo da casa. E' il motto di Zanzibar, e forse anche quello di Giampiero Ventura, l'ex ct della Nazionale pescato dal collega del Messaggero Alberto Abbate a mollo nelle acque dell'isola che non c'è, come l'Italia ai Mondiali. A bagno in occhiali da sole, in uno splendido villaggio deluxe, nel caldo relax di una suite "strariservata" dove dimenticare il naufragio azzurro e il fantasma di Insigne: d'altronde, che gusto c'è a guadagnare 880mila euro fino a giugno se poi non te li godi alla grande? 

IL MISTERO AZZURRO DI ZANZIBAR - Zanzibar luogo dell'oblio, esclusiva destinazione da sogno diventata esilio dorato dagli ex commissari tecnici: Ventura, in fuga dal suo fallimento, ha trovato approdo dove Prandelli ha già acquistato una villa. Un nome che richiama Brasile ma nessuna saudade, altri mondiali e un'altra tragedia sportiva, i venti giorni di Mangaratiba che avrebbero dovuto far partire finalmente la rivoluzione. E invece, quattro anni e l'ennesimo gattopardo calcistico dopo, mentre annaspiamo nel buco che abbiamo scavato dopo aver toccato il fondo, ci troviamo a commentare la cartolina di un allenatore - incapace anche di rassegnare delle dimissioni moralmente obbligate - che si gode le sue immeritate vacanze. Ciao Giampiero, avremmo voluto sapere tutti come si dice "stai senza pensieri". Ma in russo.

Articoli correlati

Commenti