Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Lippi: «Gattuso? Darebbe tutto quello che ha per il Milan»

Lippi: «Gattuso? Darebbe tutto quello che ha per il Milan»
© EPA

L'ex ct azzurro: «Cosa spero per la Figc? Che ci siano finalmente persone che conoscono il calcio»

Sullo stesso argomento

 

martedì 26 dicembre 2017 20:54

ROMA - «Cosa spero per la Federazione? Che finalmente ci siano persone che conoscono il calcio, che amano e vivono il calcio e di conseguenza lo trasmettano agli altri. In questo momento non ci sono». Lo ha detto l'ex ct azzurro Marcello Lippi in un'intervista diffusa dal Tg1 Rai. «Non voglio tirare la volata di nessuno - ha aggiunto -, di sicuro servono persone che conoscono il calcio». L'attuale commissario tecnico della Cina non vede con preoccupazione il futuro dell'Italia calcistica: «Non è brutto - ha sostenuto al microfono di Donatella Scarnati -, ci sono ottimi giovani calciatori che garantiranno un ottimo futuro all'Italia. Il ct? Al momento non è il problema più grande, il problema più grande è un altro». Lippi ha poi ribadito di non essere stato lui a scegliere Gian Piero Ventura: «La verità è che non sono stati io a sceglierlo, e su questo io non ho denigrato nessuno».

«Rino è talmente legato al club che darebbe tutto quello che ha al mondo pur di creare dei presupposti positivi per la ripresa di questo Milan». L'ex ct azzurro Marcello Lippi è sicuro che Gattuso sia il mister giusto per risollevare le sorti dei rossoneri, reduci in campionato dalla sconfitta casalinga con l'Atalanta. «Ci sono tante cose da fare per far rendere la squadra - spiega a Raisport l'ex allenatore di Inter e Juventus - Dal punto di vista psicologico, manca di convinzione e autostima. Si perde alle prime difficoltà e se c'è una persona che può trasmetterle alla squadra è Rino Gattuso».

Il ct della Cina loda anche il coach della Lazio, Simone Inzaghi: «Mi piace come allenatore, ha trasmesso compattezza ad una squadra che ha grande qualità. Ha giocatori forti, complimenti a chi li scelti e all'allenatore che li ha assemblati. La Lazio ha un calcio tra i più propositivi».

Articoli correlati

Commenti