Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Da Trezeguet a Ravanelli: quanti ospiti a Bianconeri Legend

Da Trezeguet a Ravanelli: quanti ospiti a Bianconeri Legend
© Getty Images

Martedì 13 marzo dalle ore 18,30 dalla magnifica e accogliente cornice del Paradise di Monsano (An), ci sarà l’asta benefica delle maglie da gioco ufficiali della Juventus, autografate dai giocatori della prima squadra bianconera

 

domenica 11 marzo 2018 18:22

ROMA - La squadra più amata d’Italia, la Juventus, e le leggende della sua lunga e vincente storia, da David Trezeguet a Marco Tardelli, da Fabrizio Ravanelli a Stefano Tacconi, da Moreno Torricelli a Ivano Bonetti, ospiti di una serata evento, “Bianconeri Legend”, utile non solo a sognare e discutere di grande calcio ma anche e soprattutto a portare un contributo alla rinascita delle aree del centro Italia colpite dai sismi del 2016 e a tenere alta l’attenzione sulla volontà di ripartire di popolazioni e imprese.

Grazie al manager sportivo Floriano Bini, al centro di “Bianconeri Legend”, conviviale ospitata martedì 13 marzo dalle ore 18,30 dalla magnifica e accogliente cornice del Paradise di Monsano (An), ci sarà l’asta benefica delle maglie da gioco ufficiali della FC Juventus, autografate dai giocatori della prima squadra bianconera. Così come deciso dal comitato organizzatore di “Bianconeri Legend”, il ricavato sarà destinato a sostenere il progetto “Rotary Fenice” in favore del Comune di Camerino (Mc).

L’idea: realizzare per il Comune camerte una struttura polifunzionale che, in collaborazione con l’Università UNICAM di Camerino, realtà simbolo del territorio abbinate da un’unica volontà di ripartire, possa diventare fulcro di sviluppo per l’intera area, laboratorio, incubatore e sede di confronto e promozione per imprese, imprenditori e idee. Partners del progetto il ‘’Distretto Rotary 2090” nella persona del Governatore Valerio Borzacchini, il Comune di Camerino con il sindaco Gianluca Pasqui e Unicam, con il Rettore Prof. Claudio Pettinari, che ha fortemente voluto l’iniziativa Bianconeri Legend.

Oltre alle grandi glorie bianconere, ospiti saranno il direttore di Tuttosport Paolo De Paola, Antonio Barillà de La Stampa, Matteo Dalla Vite della Gazzetta dello Sport, Luca Marchetti di Sky, il direttore della Sede Regionale Marche dalla Rai Giovanni Iannelli, il direttore del Corriere Adriatico Giancarlo Laurenzi, Xavier Jacobelli e il Segretario Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Guido D’Ubaldo. Con loro personaggi di rilievo di Confindustria, rappresentanti della società civile e del mondo dell’impresa e delle professioni di provata e appassionata fede bianconera e tifosi appositamente selezionati.

Conduttore della serata, Guido Vaciago di Tuttosport. Madrina dell’evento sarà Giorgia Cardinaletti, giornalista e conduttrice dello storico appuntamento Rai della Domenica Sportiva, marchigiana ancora una volta di più vicina alla sua terra. L’appuntamento vedrà inoltre la straordinaria partecipazione di Gianfranco Butinar. In ricordo della manifestazione sarà consegnata ai grandi calciatori testimonial della storia della Juventus una Scultura appositamente realizzata dal notissimo artista jesino Massimo Ippoliti.

Spiega il dottor Gabrio Filonzi, Presidente del comitato organizzatore di “Bianconeri Legend”: «Da juventini e marchigiani, in una terra dove il terremoto ha lasciato segni profondi e purtroppo ancora visibili, siamo persone che non mollano mai. Vogliamo che la nostra serata contribuisca a sensibilizzare tutti sull’importanza dei lavori per la ricostruzione».

Al centro degli obiettivi del progetto legato a “Bianconeri Legend”, l’intera comunità e il Comune di Camerino, con il sindaco Gianluca Pasqui che sottolinea: «Quello che è accaduto nell'ottobre 2016 ha fiaccato le nostre strutture, ma non i nostri animi. Lavorando con impegno e serietà abbiamo mantenuto forte il desiderio di liberare ancora opportunità per i nostri giovani e la nostra terra. Rimboccandoci le maniche ci siamo messi al lavoro, prima per fronteggiare l'emergenza e, contestualmente, per avviare la rigenerazione. Rigenerazione che non significa semplice ricostruzione. Il progetto Rotary 2090 Fenice interpreta e traduce al meglio il nostro spirito, andando a collocarsi proprio tra formazione e lavoro. Di questo non posso che essere grato a nome mio personale e di tutta la comunità che rappresento».

Conferma il Rettore di Unicam Prof. Pettinari: «A quel “fino alla fine” scelto come motto per il Club bianconero dal Presidente Andrea Agnelli, mi sono trovato a pensare spesso nei giorni terribili del terremoto ma soprattutto ora, nel lungo e faticoso processo di avvio della ricostruzione. Il Distretto Rotary 2090, con il progetto ‘’Fenice’’ in favore di Camerino, contribuirà a dare nuova energia e spinta. Un segnale a popolazione e imprenditori locali che non sono stati dimenticati dal resto dell’Italia e che i loro sforzi non vengono ignorati. Fino alla fine».

Articoli correlati

Commenti