Berlusconi bacchetta Gattuso: «Non mi piace il Milan ad una punta»
© LAPRESSE
Calcio
0

Berlusconi bacchetta Gattuso: «Non mi piace il Milan ad una punta»

Il neo patron ai cronisti nel post match contro la Triestina: «Higuain è un goleador che mancava al Milan, ma non capisco perchè non sia supportato da un'altra punta»

MONZA - «Mi piace il Milan di Gattuso anche se gioca ad una punta sola? No, non mi piace». L'ex patron del Milan e nuovo proprietario del Monza Silvio Berlusconi bacchetta Gennaro Gattuso, reo di utilizzare il modulo ad una punta che mai è piaciuto al 'Cavaliere'. «Higuain - ammette Berlusconi dopo il pareggio 1-1 con la Triestina - è un goleador che mancava al Milan da anni ma non capisco perché non sia supportato da una seconda punta come Suso. Guarderò il derby alla televisione con disappunto per il modulo e il modo con cui gioca il Milan. Non capisco perché ci arrivo io, ci è arrivato Ancelotti e anche Capello e non ci arriva l'attuale guida tecnica. Chi vince il derby? Sono appassionato di calcio ma quello della Serie C, non so più niente della Serie A».

Nonostante l'apparente disinteresse, il neo patron non dimentica la sua fede: «Sono rossonero dalla nascita. Derby entro tre anni con il Milan? Non parlereri di questo. Ciò che mia ha spinto a dire sì a questo progetto Monza è la volontà di dar vita a un modo nuovo di essere dei giocatori. Non si può simulare e non si possono fare tante scene, come quelle che si vedono in tanti stadi». Così aveva commentanto Berlusconi prima dell'ingresso al Brianteo, dove ha messo peide per la prima volta in qualità di presidente: «Voglio che giochino tutti calciatori italiani e che abbiano certe regole. Voglio ragazzi ordinati, che si presentino bene, che siano senza barba, senza tatuaggi e senza orecchini. Ragazzi educati, ben vestiti, che quando firmano si legga bene il nome e cognome, che in campo abbiano un comportamento leale nei confronti degli avversari, che parlino all'arbitro non nei modi che si vedono oggi e che vadano in giro vestiti bene. Mi dicono che è impossibile trovare calciatori senza tatuaggi: io dico che li troveremo e che questo Monza sarà un'eccezione. Spero che il nostro club sia di esempio per altre società in futuro», ha aggiunto Berlusconi.

Berlusconi boccia Gattuso

Vedi tutte le news di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta