Lucioni al Sassuolo: ci siamo
© LAPRESSE
Calcio
0

Lucioni al Sassuolo: ci siamo

Il Lecce darà questa mattina il via libera al centrale difensivo richiesto da De Zerbi. Intesa per 2 milioni di euro e ingaggio raddoppiato al calciatore che la scorsa estate era passato gratis ai salentini dal Benevento. Maietta o Costa i possibili sostituti.

E' attesa per questa mattina anche la firma di Fabio Lucioni sul contratto che lo legherà al Sassuolo con uno stipendio raddoppiato rispetto a quello che il centrale difensivo ternano percepiva al Lecce dove era arrivato gratis, liberato la scorsa estate dal Benevento. Le resistenze del patron leccese Sticchi Damiani e del ds Meluso sono cadute di fronte all'offerta del sodalizio emiliano di 2 milioni di euro. Ma anche per un'altra ragione: come negare al calciatore la possibilità di giocare finalmente in A, categoria che avrebbe meritato di calcare da tempo? Dopo le amarezze patite la scorsa stagione nel Sannio a causa di una squalifica per doping causata da un medicinale non prescritto preventivamente dal medico sociale arriva per Lucioni l'opportunità di rifarsi. Complice anche il rapporto di stima reciproca che si era creato nel Sannio con Roberto De Zerbi che lo ha voluto fortemente in biancorosso in questo mercato di riparazione. Oggi la firma e l'ufficialità dell'accordo. Maietta o Costa i possibili sostituti.

Vedi tutte le news di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti