Calcio
0

Derby Lazio-Roma, pronto il piano sicurezza

In campo oltre 1.000 agenti. Divieti e chiusure attorno allo stadio Olimpico. Inzaghi punta su Bastos, Di Francesco recupera Manolas.

ROMA - Allerta massima in vista del derby Lazio-Roma, all'Olimpico attesi 45mila spettatori, 30mila saranno laziali, in campo oltre 3.000 agenti, già scattate le porie bonifiche attorno allo stadio. Ieri, è comparsa a Circo Massimo una scritta antisemitata, «Romanista Anna Frank» subito rimossa. Sempre ieri il tifoso giallorosso Simone Mastrelli si è dichiarato colpevole dell'aggressione ai danni di Sean Cox avvenuta un anno fa prima di Liverpool-Roma di Champions: è stato condannato a 3 anni e mezzo.

Derby Lazio-Roma, allerta sicurezza

VIABILITA' - Dalle 15 di domani divieti e chiusure attorno al Foro Italico che sarà raggiungibile con il tram 2 e con diverse linee di bus da ogni zona di Roma. Interdetto al traffico Lungotevere Maresciallo Cadorna, Ponte Duca D’Aosta, Lungotevere Diaz nel tratto compreso tra Piazzale De Bosis e Largo Mareciallo Diaz, Lungotevere Oberdan e Lungotevere della Vittoria.

Scritta shock al Circo Massimo: «Romanista Anna Frank»

ULTIME LAZIO - In difesa Inzaghi non rischia e conferma Bastos al fianco di Acerbi e del rientrante Radu. Due i ballottaggi: nel mezzo tra Marusic e Romulo per la fascia destra mentre in avanti è tra Caicedo e Correa.

ULTIME ROMA - Di Francesco può sorridere per il recupero di Manolas, tornato a lavorare col resto del gruppo assieme a Schick. Indisponibile Under che proverà a tornare in Champions contro il Porto, da esterno destro offensivo, agirà ancora il giovane Zaniolo.

Derby Lazio-Roma, si decide nei duelli: è la gara dei singoli

 

Vedi tutte le news di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta