Calcio
0

Di Francesco, tutto in una notte

La sfida di Champions League contro il Porto decisiva per il futuro del tecnico giallorosso. Allegri ipoetca lo scudetto mentre si infiamma la lotta er la Champions. Entro le prossime 48 ore confronto tra l'Inter, Icardi e Spalletti. 

ROMA – Tutto in una notte. Il futuro di Eusebio Di Francesco si deciderà nella sfida di Champions League contro il Porto. Un'eventuale eliminazione dei giallorossi vorrebbe dire esonero. La pesante sconfitta contro la Lazio non è stata digerita dalla dirigenza giallorossa che pensa a Paulo Sousa come alternativa numero ma c'è anche l'ipotesi Donadoni traghettatore.

JUVE, SCATTO SCUDETTO – Grazie al 2-1 ottenuto al San Paolo contro il Napoli la squadra bianconera viaggia verso l'ottavo titolo di fila. I punti di vantaggio sui partenopei sono 16 e la Juve adesso si può concentrare sulla sfida di Champions League contro l'Atletico Madrid del 12 marzo: da ribaltare il 2-0 subito in Spagna.

CORSA CHAMPIONS – Si infiamma la corsa per il quarto posto. Con il 3-0 sulla Roma la Lazio va a -3 proprio dai giallorossi quinti ma con una gara ancora da recuperare e viene agganciata da Torino e Atalanta vittoriose rispettivamente con Chievo e Fiorentina. Bene anche la Sampdoria che espugna il campo della Spal grazie alla doppietta di Quagliarella.

CONFRONTO ICARDI-SPALLETTI – Entro 48 ore Icardi incontrerà lo staff medico dell’Inter, l’allenatore Luciano Spalletti e l’ad Beppe Marotta. Un vertice per definire la situazione e provare a far rientrare il bomber argentino in squadra. Potrebbe essere convocato per la partita di giovedì a Francoforte contro l’Eintracht. Fisicamente è apposto adesso toccherà a lui decidere se vuole ripartire.

Vedi tutte le news di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta