Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Palermo al fondo York Capital
© Getty Images
Calcio
0

Palermo al fondo York Capital

Oggi dovrebbe arrivare l'ufficialità della cessione agli americani delle quote azionarie del club. Foschi e la De Angeli hanno chiuso l'accordo.

PALERMO - Con tutto quello che è successo la prudenza non è mai troppa ma stavolta è molto più di una sensazione. Il Palermo sta per essere ceduto al fondo americano York Capital che da mesi tratta con i rappresentanti del club, Daniela De Angeli e Rino Foschi, rimasti detentori delle quote dopo il caos del gruppo inglese che a fine dicembre aveva rilevato la proprietà da Zamparini, salvo alzare bandiera bianca dopo due mesi. Arrivano conferme di un accordo definito dopo gli ultimi contatti fra avvocati: la firma di un precontratto che impegnerà le parti è prevista fra oggi e mercoledì, comunque entro Pasqua. Le modalità sono più o meno note, andranno limati dettagli: il Palermo viene ceduto per 10 euro, cifra simbolica già dei passaggi precedenti, ma con l’accollo dei debiti da parte del gruppo acquirente, compreso quello controverso legato al marchio. Una prima tranche (2 mln di euro) dovrebbe essere versata subito, altrettanti per concludere la stagione, poi verrà regolarizzata l’iscrizione al campionato. Il passaggio di proprietà non è vincolato alla promozione in Serie A ma è ovvio che la definizione dell’accordo può servire alla squadra nella volata finale per la promozione diretta.
©Riproduzione riservata

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti