La Procura Federale chiede retrocessione all'ultimo posto del Palermo
© Getty Images
Calcio
0

La Procura Federale chiede retrocessione all'ultimo posto del Palermo

Nel processo che si sta svolgendo dinanzi al Tribunale Federale Nazionale a Roma duro attacco al club siciliano da parte del Procuratore Pecorare e dell'aggiunto Chiné: le inadempienze amministrative degli ultimi tre anni perpetrate dal club siciliano durante la gestione Zamparini devono essere sanzionate con l'ultimo posto in classifica.

Pena massima per il Palermo che si accinge a giocare la gara con il Cittadella decisiva per la promozione in Serie A e che si è presentato stamani a processo dinanzi al Tribunale Federale Nazionale della Figc dopo il deferimento dello scorso 29 aprile per inadempienze amministrative e contabili degli ultimi tre anni della gestione Zamparini. Nell'udienza che si sta svolgendo a Roma duro attacco al club siciliano da parte del Procuratore Pecorare e dell'aggiunto Chiné: le irregolarità perpetrate dal club siciliano devono essere sanzionate con l'ultimo posto in classifica.

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta