Primavera, play off: Roma-Chievo 2-2, giallorossi in semifinale
© LAPRESSE
Calcio
0

Primavera, play off: Roma-Chievo 2-2, giallorossi in semifinale

I ragazzi di De Rossi si qualificano in virtù del miglior piazzamento in campionato. Gialloblù avanti al 22' con D'Amico, pareggia Estrella al 51', 8' dopo Rovaglia firma il nuovo sorpasso. Ancora Estrella, al 62', fissa il risultato in parità. In semifinale la Roma se la vedrà con l'Inter

SASSUOLO (MO) - La Roma pareggia 2-2 con il Chievo e si qualifica alla semifinale. Meglio i gialloblù nel primo tempo, che si portano avanti al 22' con D'Amico. La Roma pareggia in apertura di ripresa grazie al colpo di testa di Estrella. Rovaglia, poco dopo, riporta avanti i clivensi con un colpo di testa che vale il nuovo vantaggio. È ancora Estrella, al 62', a firmare il gol del pari che vale la qualificazione alla semifinale. 

La partita

La Roma ha due risultati su tre in virtù del piazzamento migliore nella regular season ed è quindi il Chievo a partiree a spron battuto. Nonostante questo sono i giallorossi a costruirsi la prima occasione da rete con Riccardi che, al 4', prova la percussione solitaria dalla destra vedendosi fermato sul più bello. La risposta gialloblù arriva 2' più tardi con il cross di Juwara messo in angolo. Lo stesso clivense, sugli sviluppi del corner, non trova la porta da ottima posizione calciando alto. Il Chievo prende campo e al 20' ci prova ancora Juwara dal limite: respinta dalla difesa. È il preludio al gol, realizzato al 22': Bertagnoli alla a destra per Juwara che lancia Pavlev tra le linee. Il suo cross arriva al centro a D'Amico che, dopo aver eluso la marcatura di Bianda, fredda Greco: 0-1 Chievo. La reazione giallorossa non arriva e sono ancora i gialloblù a provarci dalla distanza al 29', Karamoko dalla distanza che viene murato in corner da Greco. L'ultima occasione del primo tempo è per la Roma. Al 43' Parodi serve Pezzella, ma la conclusione di quest'ultimo è troppo centrale per impensierire Caprile. Nella ripresa sono i giallorossi a partire fortissimo, trovando il gol del pari già al 51'. Estrella Galeazzi, di testa, insacca l'assist di Cangiano: 1-1 Roma. 5' più tardi Pezzella perde un brutto pallone, ne approfitta Rovaglia che però, da buona posizione, non trova la porta. Il Chievo si riporta in vantaggio al 59': prima Greco è strepitoso nel rispondere al colpo di testa di Farrim da calcio d'angolo, ma non può nulla su quello di Rovaglia, che firma il 2-1 gialloblù. I giallorossi non ci stanno e si riportano in parità poco dopo, ancora con Estrella Galeazzi, servito di nuovo da Cangiano: 2-2 Roma. Al 66' D'Orazio va vicino alla rete del vantaggio, ma la sua conclusione si stampa sul palo. Subito l'occasione è per i clivensi. Palla sanguinosa persa da Cargnelutti, Bertagnoli si invola e conclude a rete: di nuovo strepitosa la risposta di Greco. Lo imita il suo omologo Caprile che, al 77' e all'81', ingaggia un duello personale con D'Orazio uscendone vincitore in entrambe le occasioni.

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta