Youth League, la Juve cade 1-2 in casa con la Lokomotiv Mosca

I bianconeri subiscono nel primo tempo l'affondo di Petrov, nella ripresa Petukhov raddoppia dagli undici metri: non basta il gol di Gozzi nel finale
Youth League, la Juve cade 1-2 in casa con la Lokomotiv Mosca© Juventus FC via Getty Images

TORINO - La Juve esce sconfitta dalle mura amiche contro la Lokomotiv, vincente 2-1 a Vinovo.

Sblocca Petrov

La Juve si fa viva al 7', con un interessante contropiede vanificato dal tocco impreciso di Ranocchia verso Sene. Ancora Ranocchia protagonista, al 13', stavolta con una conclusione a rete: palla a lato. La Lokomotiv, con un colpo di testa di Ivankov sugli sviluppi di un calcio d'angolo, inizia a farsi pericolosa. I russi passano in vantaggio al 23': Petrov, nei pressi della bandierina, batte un calcio di punizione dalla traiettoria tagliata che attraversa tutto lo specchio senza trovare nessuno cha la devii e si insacca nell'angolino, 0-1. Poco dopo, la Juve perde Fagioli, costretto ad uscire dal campo per un problema fisico: gli subentra Abou. La squadra di casa va a caccia del pari con il calcio di punizione di Petrelli (41') che non trova la porta: è l'ultima occasione del primo tempo.

Cristiano Ronaldo e Pjanic lanciano la Juve
Guarda la gallery
Cristiano Ronaldo e Pjanic lanciano la Juve

Raddoppio russo su rigore

A inizio ripresa Zauli gioca la carta Francofonte al posto di Penner e, poco dopo che Suleimanov ha spaventato i bianconeri con un colpo di testa nell'area piccola, inserisce anche Da Graca per De Winter. I ritmi della gara non sono entusiasmanti: il russo Iosifov si fa parare da Siano una conclusione velleitaria, mentre Petrelli prova a scuotere la Juve con un destro violento ma impreciso dalla distanza. Da Graca rischia con un gomito alto, ma per l'arbitro è solo giallo. La partita subisce la svolta decisiva a un quarto d'ora dalla fine, quando Dragusin atterra Suleimanov al limite dell'area piemontese, e il direttore di gara concede il rigore contro la Juve, che Petukhov trasforma gelido. Tuttavia, guai a dare per vinti gli uomini di Zauli, che all'82' accorciano le distanze con Gozzi al termine di una mischia in area. I tre minuti di recupero concessi non portano però i padroni di casa all'agognato pareggio.

Mantovani: "Il 27 ottobre Juve e Fiorentina si giocano la Supercoppa Italiana"
Guarda il video
Mantovani: "Il 27 ottobre Juve e Fiorentina si giocano la Supercoppa Italiana"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti