Ibrahimovic all'Hammarby? Sì, ma come co-proprietario
Calcio
0

Ibrahimovic all'Hammarby? Sì, ma come co-proprietario

Svelato il significato della foto postata dall'attaccante, che ha deciso di investire nel club svedese (acquistato il 50%): "Un'avventura divertente ed emozionante"

STOCCOLMA (SVEZIA) - Sembrava un indizio social sulla sua futura destinazione. E in realtà è così, ma non nel senso che più ha fatto preoccupare i tifosi italiani, soprattutto quelli milanisti, vogliosi di rivederlo in rossonero dopo l'esperienza ai Los Angeles Galaxy. Zlatan Ibrahimovic aveva postato sui propri account Instagram e Twitter la maglia dell'Hammarby, squadra di Stoccolma, facendo immaginare un suo imminente ritorno nel campionato svedese. Che ci sarà, però in una veste diversa: non da calciatore. La notizia è stata svelata con un comunicato ufficale: Ibra ha deciso di investire nel club in questione diventandone co-proprietario: l'attaccante ha infatti acquistato metà delle quote di AEG Svezia, holding che deteneva la proprietà dell'Hammarby. Un affare semplificato dal fatto che AEG è anche proprietaria dei Los Angeles Galaxy. 

L'annuncio di Ibra

Lo stesso Ibrahimovic si è detto entusiasta della nuova esperienza: "L'Hammarby è un club fantastico, ha supporters calorosi e viene rispettato a Stoccolma e in tutta la Svezia. Mi sono sempre piaciuti la squadra e i tifosi, sono rimasto colpito da ciò che il club ha fatto negli ultimi anni, sia dentro che fuori dal campo. Unirmi a questo club è divertente ed emozionante".

Il comunicato dell'Hammarby

L'accordo è stato trovato in settimana in un incontro andato in scena a Los Angeles. Richard von Yxkull, presidente dell'Hammarby, gli ha dato il benvenuto: "È una cosa nuova per noi, ma ovviamente molto eccitante. Stiamo cercando di sviluppare il club, il prossimo anno giocheremo in Europa. Far entrare nel nostro progetto una persona come Ibrahimovic è qualcosa di giusto. Ha passione e mentalità vincente. È ancora presto per spiegare nel dettaglio come Zlatan contribuirà alla nostra crescita, ma c'è sicuramente un grande potenziale in questa collaborazione". L'annuncio è arrivato e il mistero è stato svelato, restano in piedi tutte le piste di mercato. Comprese quelle di un suo ritorno in Serie A

Ibra svela il suo futuro: torna in Svezia

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta