Calcio
0

Coronavirus, Ceferin accusato: "Atalanta-Valencia autentica bomba biologica"

Il capo del governo sloveno Jansa contro il numero uno dell'Uefa per non aver fermato le coppe europee: "Decisione irresponsabile"

Coronavirus, Ceferin accusato:
© AFPS

ROMA – Polemica con calcio, politica e Coronavirus sullo sfondo, in Slovenia, tra il capo del governo locale Janez Jansa e il presidente dell’Uefa, lo sloveno Aleksander Ceferin. Il numero uno del calcio europeo, che secondo la stampa locale avrebbe intenzione di entrare in politica in futuro, ha criticato alcune misure economiche adottate dal governo di Janez durante l’emergenza per il Covid-19.

Le accuse di Jansa a Ceferin

Il premier di Lubiana ha replicato accusando Ceferin di non aver fermato prima le coppe europee, facendo riferimento soprattutto alla gara di Champions tra Atalanta e Valencia, giocata a Milano il 19 febbraio e ritenuta da alcuni all'origine di un contagio di massa in Lombardia: “E' stata una decisione irresponsabile e criminale. Un’autentica bomba biologica”, ha detto Jansa che ha anche spiegato che, dopo l’allarme dell’Oms, alcune partite internazionali non sono state annullate per avidità di denaro.

Brusaferro: "Atalanta-Valencia momento zero? É una delle ipotesi"

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta