Calcio
0

Cannavaro: "Zidane grande allenatore, resterà al Real Madrid per molti anni"

L'ex capitano della Nazionale azzurra torna sulla sua esperienza ai Blancos: "Fin dal primo giorno ho notato il rispetto delle persone. Sono stati gli anni migliori della mia vita"

Cannavaro:
© AFPS

MADRID (SPAGNA) - Napoli, Parma, Inter, Juve, Real Madrid e Al Ahli. Queste le maglia indossate in carriera da Fabio Cannavaro, oltre ovviamente a quella della Nazionale italiana, con la quale la notte del 9 luglio 2006 si è laureato campione del mondo. L'ex difensore, parlando ai microfoni di RMTV (Real Madrid Tv) è tornato indietro di 14 anni, quando, dopo aver vinto il Mondiale, si trasferì dalla Juve al Real Madrid.

Cannavaro: "Al Real i tre anni migliori della mia vita"

Sull'esperienza in Liga con le Merengues Cannavaro ammette. “Ho realizzato i sogni che avevo da bambino. Non avrei mai pensato di poter giocare al Real Madrid. Fin dal primo giorno ho notato il sentimento, il rispetto delle persone. I tre anni che ho vissuto a Madrid sono stati i tre migliori della mia vita. Il peccato è che sono venuto dopo la Coppa del Mondo e ho avuto difficoltà ad adattarmi al calcio spagnolo. Il primo campionato è stato molto sofferto e l'ultima partita in casa è stata folle”.

Su Zidane

L'ex capitano della Nazionale azzurra ai Blancos ha ereditato la casacca numero 5 che era stata di Zinedine Zidane. A tal proposito commenta: "La maglia 5 era libera quando sono arrivato. Mi dissero se ero sicuro di prenderla, era difficile. Avevamo uno stile diverso, ma avevo personalità per indossarla. Puoi solo congratularti con Zidane - continua - . Come giocatore, spettacolare; come allenatore, chapeau. Tutti sono contenti di lui e continuerà per molti altri anni a Madrid”.

Cannavaro: "Ricordo il rumore della testata di Zidane a Materazzi"

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta