Calcio
0

Brocchi: "Ripresa Serie A occasione per trainare rincorsa alla quotidianità"

Il tecnico del Monza: "Noi avremmo voluto concludere la stagione sul campo. Se questo non sarà possibile, i meriti sportivi vanno considerati perché i miei giocatori fino all'ultimo hanno fatto qualcosa di grande"

Brocchi:
© LAPRESSE

MONZA - Il tecnico del Monza Christian Brocchi a Radio Kiss Kiss ha confessato di essere in astinenza da calcio: "Giù di umore? Adesso è normale, viviamo una situazione difficile. Nessuno è mai stato fermo così tanto tempo e quindi si fa fatica a livello mentale. Ti puoi allenare da casa, vedendoti con gli altri attraverso il computer. Ma il pallone, l'erba, il campo, viene a mancare". L'ex centrocampista del Milan si è espresso a favore del campionato: "La Serie A è un fattore economico per tutta l'Italia. Chi attacca questo mondo si dimentica che è la terza industria del paese, e genera tantissimi posti di lavoro, oltre a emozionare e unire la gente, che è qualcosa di unico. La Serie A potrebbe essere un'occasione per trainare la rincorsa alla quotidianità di tante persone, un segnale per dire che bisogna andare avanti, tutti insieme".

Brocchi: "Al Monza giocatori guadagnano così perche meritano"

Quando si ricomincerà, il fisico dei giocatori dovrà adattarsi: "Troppa inattività non va bene. In estate i calciatori hanno quattro-cinque settimane di vacanza e poi riprendono con una preparazione di un mese. Problemi? Possiamo solo immaginarli. Le sedute individuali sono fondamentali per rimettere il fisico dei giocatori al passo". L'ipotesi di giocare a porte chiuse non entusiasma affatto Brocchi: "Non è calcio: io le ho giocate e le emozioni, l'adrenalina, lo spettacolo non sono le stesse. Le emozioni che dà il calcio sono tante ed è giusto farlo col pubblico. Se non sarà possibile, si finiranno i campionati nel modo migliore sperando che si possa tornare alla normalità dal prossimo torneo". Il Monza è destinato a salire in Serie B: "Noi avremmo voluto concludere la stagione sul campo, per festeggiare la promozione con i tifosi. Se questo non sarà possibile, i meriti sportivi vanno considerati perché i miei giocatori fino all'ultimo hanno fatto qualcosa di grande".

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta