Calcio
0

Spadafora: “Via libera al nuovo protocollo. Il 28 maggio la decisione sul campionato”

L’annuncio del ministro dello Sport: “Finalmente gli allenamenti di squadra potranno riprendere, la Figc si è mostrata disponibile. Niente più ritiri né quarantena per tutti"

Spadafora: “Via libera al nuovo protocollo. Il 28 maggio la decisione sul campionato”
© ANSA

Via libera al nuovo protocollo sulla ripresa degli allenamenti di squadra. “Il documento della Figc è stato validato dal Cts” ha annunciato il ministro dello Sport Spadafora a Tg Sport su Raidue precisando che tra le variazioni c’è quella dei ritiri, non più necessari. "Ho appena convocato una riunione per il 28 maggio con il presidente della Figc, Gravina, e con quello della Lega, Dal Pino: per quel giorno saremo in grado di decidere se e quando far ripartire il campionato di calcio. Vogliamo ripartire per terminare”.

Spadafora: "Vogliamo far ripartire il campionato a metà giugno"

Medici e virologi convinti: "Sì, è l'ora di tornare a giocare"

Spadafora: “Io dipinto come il nemico del calcio”

L’ok al protocollo mi sembra un'ottima notizia: finalmente gli allenamenti potranno riprendere, sono state fatte valutazioni molto puntuali e la Figc si è mostrata disponibile a rivedere la prima proposta. L'Italia riparte, è giusto che riparta anche il calcio. Sarebbe stato più facile fare come la Francia, e dire che il campionato era finito - ha aggiunto Spadafora - Sono stato dipinto come il nemico del calcio, all'inizio mi ha dato fastidio, ora mi fa sorridere".

Diaconale: "Ripartenza? Qui nessuno si prende le proprie responsabilità"

Spadafora: “Niente più ritiri né quarantena per tutti”

"Dal Comitato tecnico scientifico sono arrivati dei chiarimenti per la Federcalcio. Si raccomanda che la necessità di intensificare il numero dei tamponi da effettuare non vada a incidere sulla disponibilità stessa dei test e soprattutto si evita l'isolamento completo della squadra, in modo da consentire davvero ai club di poter avviare gli allenamenti pur non avendo una struttura dove poter raccogliere i giocatori". Il nuovo protocollo approvato dal Comitato tecnico scientifico esclude anche la quarantena obbligatoria per tutti coloro che vengano a contatto con un nuovo caso di Coronavirus. ”Esatto, è proprio così - ha dichiarato Spadafora - Oggi siamo potuti arrivare a questo punto perché la situazione ci consente di poter rivedere le regole in senso migliorativo, come per tutti gli italiani. È giusto che anche il mondo del calcio abbia la possibilità di riprendere in sicurezza, come tante altre attività”.

Spadafora: “Playoff? Decide la Federazione”

"Idea playoff? Il format del torneo viene deciso dalla federazione - ha aggiunto Spadafora - La cosa importante è poter iniziare il campionato per portarlo a termine: ci devono essere le soluzioni giuste per consentire realisticamente la conclusione dei tornei. Quando tre-quattro settimane fa mi è stato chiesto di decidere ora e subito la data di ripartenza del campionato ho reagito con durezza, perché l'ho trovato vergognoso rispetto alla situazione che stavamo vivendo, con la necessità di trovare ancora posti in terapia intensiva. In quel momento chiudere il campionato sarebbe stata la scelta da fare d'impulso".

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta