Calcio
0

Gigi Simoni, la famiglia: "Non ci sarà il saluto allo stadio per il Covid"

"Non appena le norme cambieranno sarà comunque organizzata una giornata di commemorazione"

Gigi Simoni, la famiglia:
© ANSA

"Non potrà essere fatta la commemorazione funebre di Gigi Simoni allo stadio di Pisa. Ma appena sarà possibile compatibilmente al Covid 19 sarà svolto un evento con la partecipazione di tutti i suoi ex giocatori, gli ex compagni di squadra e i tanti tifosi sparsi in tutta Italia che gli volevano bene". Lo annuncia la famiglia dell'ex tecnico dell'Inter di Ronaldo, deceduto nei giorni scorsi dopo una lunga malattia, che ringrazia "con profondo affetto e con sincera gratitudine tutti coloro che hanno partecipato al cordoglio per la scomparsa di Gigi". "Vogliamo dire grazie - prosegue la famiglia - ai tifosi, alle società di calcio, ai rappresentanti del Comune di Pisa e delle istituzioni politiche e sportive, agli amici, ai calciatori, ai giornalisti, ai medici, agli infermieri", "insomma a tutti coloro che anche solo con un pensiero, una parola o una preghiera hanno rivolto il loro affetto a Gigi in questi giorni di grande dolore. Purtroppo nei primi giorni di giugno non sarà possibile organizzare, come desiderio della famiglia e dei tanti sportivi che lo avevano richiesto, l'ultimo saluto a Gigi allo stadio di Pisa per la situazione legata all'emergenza Covid". "Non appena le norme cambieranno - concludono i familiari - sarà comunque organizzata una giornata di commemorazione per ricordare Gigi Simoni alla presenza di tutti coloro che avrebbero voluto essere presenti al funerale ma che non hanno potuto farlo per le restrizioni vigenti".

È morto Gigi Simoni: aveva 81 anni

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta