Calcio
0

Diritti tv, alla Lega Serie A il primo round contro Sky sulla rata da pagare

Il tribunale civile di Milano emette un decreto ingiuntivo contro l'emittente satellitare per il versamento di 131 milioni mancanti

Diritti tv, alla Lega Serie A il primo round contro Sky sulla rata da pagare
© ANSA

MILANO - Il tribunale civile di Milano ha emesso un decreto ingiuntivo, accogliendo il ricorso della Lega di Serie A, nei confronti di Sky, che non ha saldato l'ultima rata (131 milioni) dei diritti tv della stagione 2019-20. Lo apprende l'Ansa che fa sapere come il decreto ingiuntivo non sia però immediatamente esecutivo. La Lega di Serie A aveva presentato il ricorso al Tribunale a fine maggio, non avendo ricevuto l'ultima rata bimestrale da Sky, che chiedeva uno sconto del 15-18% sul valore della stagione 2020-21, alla luce della rimodulazione del calendario del campionato per l'emergenza Coronavirus. Il tribunale ha accolto il ricorso della Lega, ma Sky può opporsi. Questo, di fatto, neutralizza la minaccia di quei club che, in Lega, sostenevano la linea più dura, prospettando, in caso di mancato pagamento, di tagliare il segnale a Sky e impedendo così alla pay-tv di trasmettere le ultime partite di Serie A di questo campionato. 

La Lega A minaccia di oscurare Sky

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta