Calcio
0

CHIUDE LA STAGIONE REGOLARE IN B: ECCO LA SITUAZIONE PER I PLAY OFF E PER LA SALVEZZA

Due i campi principali: l'Arechi per Salernitana-Spezia (Ventura cerca i play off; Italiano vuole blindare il terzo posto) e il San Vito-Marulla per Cosenza-Juve Stabia (Occhiuzzi spareggia con Caserta per i play out). Ma in testa e in coda arrivano a 15 le squadre a cerca di un obiettivo. Ecco la situazione gara per gara a 90' dal termine prima degli spareggi.

CHIUDE LA STAGIONE REGOLARE IN B: ECCO LA SITUAZIONE PER I PLAY OFF E PER LA SALVEZZA
© LAPRESSE

Queste le volate per i playoff, i playout e la salvezza in questi ultimi 90’.
SPEZIA (58 punti) – E’ terzo se vince a Salerno o se pareggia e il Pordenone non vince. Se perde può essere superata dal Pordenone, se vincente a Cremona. Se perde, il Pordenone pareggia e il Cittadella vince finale a tre con l’avulsa che premia i liguri: Spezia 7 (differenza reti generale +13), Pordenone 7 (+2), Cittadella 2.
PORDENONE (57 punti) - Vincere a Cremona e tifare Salernitana per il sorpasso ai danni dello Spezia. Un pareggio, con i liguri ko all’Arechi, non basta: parità nel doppio confronto (1-0 e 0-1), ma enorme svantaggio nella differenza reti generale: +13 a +2. In un finale a tre con il Cittadella i friulani sono secondi.
CITTADELLA (55 punti) - Playoff sicuri. Vincere a Chiavari e tifare Cremonese per sorpassare il Pordenone e, con il quarto posto, saltare il primo turno dei playoff. Non può arrivare terzo perchè in ritardo nei confronti dello Spezia (0-3 e 1-1) ed è terzo nell’avulsa a tre con il Pordenone.
Chievo (53 punti) - Un risultato positivo contro il Pescara per centrare i playoff. In attesa di Frosinone-Pisa, oggi i clivensi sono in vantaggio nella classifica avulsa a tre: Chievo 5, Frosinone 4 e Pisa 3. Ok anche il doppio confronto con la Salernitana (2-0 e 1-1), il Chievo è in parità con l’Empoli (doppio 1-1), ma in netto vantaggio per la differenza reti generale: +9 a -3.
PISA (53 punti) - Se vince allo Stirpe playoff sicuri. Con un pari rimarrebbe alla pari con i ciociari (0-0 all’andata), ma in vantaggio nella differenza reti generale (+4 a +3), ma potrebbe essere superato dalla Salernitana (se vincente) ed affiancato dall’Empoli ed è ultimo nella classifica avulsa a tre: Empoli 9, Frosinone 5 e Pisa 2. C’è anche la possibilità di un arrivo a quattro, con il Chievo, a quota 54: Empoli 11, Frosinone 8, Chievo 7 e Pisa 4.
FROSINONE (53 punti) – Un ko significherebbe un addio quasi certo ai playoff: la Salernitana e l’Empoli non devono vincere. Con un pareggio può essere superato dalla Salernitana ed affiancato dall’Empoli.
SALERNITANA (52 punti) – La vittoria sullo Spezia assicura i playoff: in virtù dello scontro diretto tra Frosinone e Pisa almeno una delle due non arriverà a quota 55. Se ci sarà pareggio allo Stirpe i granata potrebbero addirittura chiudere al quinto posto affiancando il Cittadella (se perdente a Chiavari) e giocare in casa il primo turno. La Salernitana è, infatti, in vantaggio nel doppio confronto: 3-4 al Tombolato, ma 4-1 all’Arechi.
EMPOLI (51 punti) – Vincere e sperare nello Spezia che deve uscire imbattuta da Salerno. Se Frosinone-Pisa non finisce in parità a 54 punti l’Empoli centrerebbe l’ottavo posto. In caso di pareggio allo Stirpe le tre squadre alla pari a 54 punti e l’Empoli sarebbe primo nella classifica avulsa: Empoli 9, Frosinone 5 e Pisa 2. Ed è primo anche nella classifica a quattro con il Chievo.
VENEZIA (47 punti) - Se non perde è salva. Con un pari, a 48 punti, potrebbe essere superata dall’Ascoli (se vincente) e raggiunta dal Pescara, ma avrebbe cinque squadre alle spalle.
Ascoli (46 punti) - Se Perugia (a Venezia) e Pescara (contro il Chievo) vincono, un pari non basta a Dionigi per evitare i playout visto che a 47 sarebbe scavalcato da entrambe. E l’Ascoli è in svantaggio nei confronti del Venezia: 1-1 ed 1-2.
PESCARA (45 punti) - Un successo a Verona potrebbe non bastare per evitare i playout visto che il Pescara è in ritardo nel doppio confronto con il Perugia: 2-2 in casa e 1-3 in trasferta.
Perugia (45 punti) - Una vittoria significa salvezza visto il vantaggio sul Pescara (3-1 e 2-2). Con un pari, a quota 46, potrebbe affiancare l’Ascoli, se perde con il Benevento, ma potrebbe essere raggiunto anche dal Cosenza. Gli umbri sono in vantaggio con Ascoli (1-1, 1-0) e Pescara (3-1 e 2-2), ma in ritardo con i silani: 2-2 e 1-2.
COSENZA (43 punti) – Se non perde è salvo dalla retrocessione diretta visto che a 44 punti potrebbe essere soltanto affiancato al terzultimo posto dal Trapani con il quale è in parità (doppio 2-2), ma in chiaro vantaggio nella differenza reti generale: -1 a -14. Ma c’è ancora il ricorso dei siciliani sulla doppia penalizzazione.
TRAPANI (41 punti) - Battere il Crotone e sperare. Sia nella Juve Stabia che nel ricorso per la penalizzazione. A 44 punti i siciliani retrocederebbero comunque visto che sono in svantaggio con la Juve Stabia (se vincente): 2-2 ed 1-2. La differenza reti molto negativa (-14 a -1) condanna Castori anche nei confronti del Cosenza (se pareggia) dopo il doppio 2-2 nei confronti diretti.
JUVE STABIA (41 punti) - Se non vince a Cosenza è serie C. Se vince scavalca i silani e gioca i playout. Il tutto se il Trapani non ha sconti di penalizzazione.

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta