Pelé: “Spero che Dio mi riceva come fanno qui in terra”

Venerdì gli 80 anni di O Rei: “Grazie per i tanti messaggi che mi state inviando. Sono lucido e in salute”

© AP

Gli 80 anni di O Rei. Venerdì ricorre il compleanno del mitico Pelé e lui ringrazia già i fan per i tanti auguri che gli stanno arrivando da ogni parte del mondo. “Grazie per i tanti messaggi e gli auguri che già mi sono arrivati in vario modo. Ma per prima cosa dico grazie a Dio che mi ha fatto arrivare a questa età, in salute e lucido. Non tanto intelligente, ma lucido - ha detto in un video messaggio diffuso da alcuni media brasiliani - Spero che quando andrò in cielo Dio mi riceva nella stessa maniera in cui tanta gente mi riceve qui in terra, per via del nostro amato calcio”.

Da non perdere





Commenti