Juve, Pirlo in corsa per un poker mai visto

Supercoppa italiana già in bacheca, la Juventus nel 2021 ha la chance per altri tre obiettivi. Milan, Napoli e Atalanta per un ipotetico tris. Per Inter e Roma resta solo l'accoppiata
Juve, Pirlo in corsa per un poker mai visto© LAPRESSE
Biagio Angrisani

ROMA - Archiviato il primo trofeo stagionale, la Juventus può realizzare nel corso del 2021 un fantastico poker unendoci scudetto, Champions e Coppa Italia. Sarebbe qualcosa di stratosferico, mai avvenuto che proietterebbe la squadra di Pirlo nell’empireo calcistico di tutti i tempi. In teoria qualche probabilità c’è, in pratica è veramente molto difficile affinché possa realizzarsi per la concorrenza internazionale domestica. 

ABILITAZIONE - Comunque, la conquista della Supercoppa italiana contro il Napoli di Gattuso ha dato ad Andrea Pirlo l’abilitazione al titolo di “maestro” che in precedenza era stato traslato, dalle vicende  calcistiche a quelle prettamente legate alla panchina, con frettolosa benevolenza da parte di commentatori à la carte nei confronti di un tecnico esordiente. Un titolo è sempre utile nel curriculum anche perché allontana qualche ombra emersa in campionato dove i bianconeri devono recuperare terreno.

Juve, che festa: Chiellini alza la Supercoppa italiana
Guarda la gallery
Juve, che festa: Chiellini alza la Supercoppa italiana

IL TRIS - Detto del poker, vediamo chi può calare un ipotetico tris. Conte no: è stato eliminato dalle competizioni europee e al massimo la sua Inter è in corsa per due titoli: campionato e Coppa Italia (derby con il Milan). Idem Fonseca: la Roma è fuori dalla Coppa Italia mentre è in lizza per l’Europa League e scudetto. Invece Milan, Napoli, Atalanta e Lazio restano in pista per un ipotetico tris. Rossoneri e azzurri impegnati in ambito continentale in Europa League mentre le squadre di Giampiero Gasperini e Simone Inzaghi sono negli ottavi di Champions come la Juventus. Per la Dea c’è il Real Madrid, la Lazio affronterà il Bayern Monaco mentre i bianconeri dovranno vedersela con il Porto. Già approdare ai quarti sarà un impresa da annali del calcio per nerazzurri e biancocelesti. Più abbordabile ma non facile il compito per gli uomini di Pirlo. Nei sedicesimi di Europa League il Napoli affronterà il Granata, la Roma il Braga e il Milan si confronterà con la Stella Rossa di Belgrado. 

ZONA CHAMPIONS - C’è poi l’accesso alla zona Champions (quattro posti) che non è un titolo, ma un forziere con milioni di euro e metterci sopra le mani significa - volendo - poter potenziare la squadra magari sia in chiave europea che nazionale. Per l'accesso alla zona va considerato anche il Sassuolo sebbene la squadra di De Zerbi non ha nella continuità dei risultati la sua arma migliore.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti