Kasia Lenhardt, l'accusa di lady Hummels: e Boateng lascia il Bayern

Si infittisce il mistero sulla morte della giovane modella, ex fidanzata del difensore: Flick rivela che è tornato a casa, sui social si scatena il dibattito
Kasia Lenhardt, l'accusa di lady Hummels: e Boateng lascia il Bayern
TagsJerome BoatengKasia Lenhardt

Si infittisce il mistero sulla morte di Kasia Lenhardt, il cui corpo senza vita è stato ritrovato ieri nel suo appartamento a Berlino. La modella 25enne aveva terminato da due settimane la sua storia con Jerome Boateng, che al momento del tragico avvenimento si trovava in Qatar per giocarsi il Mondiale per club. Il difensore del Bayern Monaco non sarà in campo stasera per la finale contro il Tigres. "Jerome e' venuto a trovarmi nella mia stanza e mi ha chiesto il permesso di tornare a casa - ha detto il tecnico dei campioni di Germania, Hans-Dieter Flick - Il Bayern ha ovviamente accolto la sua richiesta, non è più a nostra disposizione per la partita".

Il post di Cathy Hummels

In passato la modella di origine polacca era stata vittima della rete e bersaglio degli haters: nell'attesa dell'autopsia, che dovrebbe chiarire i motivi del decesso, sui social si è scatenato un acceso dibattito."Sono scioccata e davvero triste - ha scritto su Instagram la moglie di Mats Hummels, CathyIn passato anche io ho pensato di non voler più vivere. Non a causa del bullismo, ma della mia depressione. E posso dire una cosa: puoi suicidarti solo se sei in fondo". Anche lei da anni nel mondo del calcio, lady Hummels sottolinea quanto quel mondo possa essere brutale. “Voglio sollevare l’attenzione sul fatto che bisogna smetterla con questo odio, con il bodyshaming e il cybermobbing. Tutto ciò distrugge le persone. Mi dispiace tanto cara Kasha. Vorrei davvero averti scritto. Siamo entrambe nel mondo del calcio e so quanto possa essere brutale. Con quanti pregiudizi, invidia e risentimento ci si deve confrontare. La verità è spesso molto diversa. Posso gestirlo perché ho imparato molto dal mio passato ma molti falliscono. Kasia non ce l'ha fatta. Cara Kasia, ti prometto che lavorerò ancora di più contro questa m***a su Internet. Spero che tu riposi in pace e con un sorriso sul viso".

Gli attacchi sul web e le accuse di Boateng

Dopo la rottura con Boateng, la modella e influencer aveva subito vari attacchi sul web, al punto che una settimana fa aveva scritto su Instagram: "Lo so, non me la caverò, anche se lo voglio davvero". In un’intervista alla Bild, Boateng aveva sostenuto di essere stato ricattato dalla donna, che avrebbe voluto “rovinarlo” minacciandolo con accuse infondate. "Ora è il momento di tracciare una linea. Ne ho abbastanza", si legge nell'ultimo post sul profilo di Kasia Lenhardt.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti