Pepe esalta Cristiano Ronaldo: "E' il miglior giocatore della storia"

In un'intervista a TNT Sport, il centrale del Porto elogia il suo capitano in nazionale: "Quella volta con Moutinho..."
Pepe esalta Cristiano Ronaldo: "E' il miglior giocatore della storia"
TagsRonaldoPepe

MADRID (Spagna) - In un'intervista a TNT Sports il difensore del Porto Pepe ha mostrato di avere le idee ben chiare su chi sia il miglior calciatore di sempre: "Ammiro molto Cristiano e questo è già noto da Madrid, per me è il miglior giocatore nella storia del calcio". Compagni di squadra nei Blancos, di nazionale con il Portogallo e soprattutto amici, un legame davvero speciale quello tra il centrale difensivo e il fenomeno della Juventus. Pepe non ha dubbi perchè Cristiano: "E' riuscito a fare quello che nessuno ha fatto. Ha vinto in Inghilterra, ha vinto in Spagna, in Italia, ha vinto con il Portogallo. Siamo 10 milioni di persone. Era il nostro capitano, molte persone lo criticano senza sapere cosa vuol dire". Un elogio profondo quello di Pepe che ha proseguito dicendo che di Cristiano Ronaldo apprezza la caratteristica di assumersi delle responsabilità, ricordando l'episodio in cui ha incoraggiato il suo compagno di squadra a battere un rigore a Euro 2016 contro la Polonia nei quarti di finale. "Basta guardare cosa ha fatto quando ha chiamato João Moutinho per prendere il rigore, la grandezza che ha mostrato in quel momento. Questa è la sua caratteristica".

Pepe elogia Cristiano Ronaldo

Pepe ha poi rivelato la forte preoccupazione che ha Cristiano per i colpi alla testa: "Una volta mi sono aperto di colpo e lui mi ha detto è pericolosoalla testa. Eravamo in campo con il Real Madrid, quando Casillas mi ha messo ko per ben due volte. In un'occasione Cristiano è venuto a trovarmi al ospedale, perché ha visto che la situazione era grave". Infine Pepe è tornato sullo scambio di battute avvenuto nell'ulitma sfida di Champions League a Torino: "Sono uscito per un colpo e mi ha detto giocherai perché voglio vincere con te in campo. Io ho risposto va bene, con me vincerai in campo, ma sarò io a passare il turno".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti