Superlega, Valdano al veleno: "Agnelli ha tradito 200 squadre"

L'ex allenatore e calciatore del Real Madrid si scaglia contro il presidente della Juve: "La guerra non è stata vinta dalla Uefa, ma dai tifosi"
Superlega, Valdano al veleno: "Agnelli ha tradito 200 squadre"
TagsSuperLegaAgnelliflorentino

“La guerra non è stata vinta dalla Uefa, è stata vinta dal popolo, dal popolo inglese". Così Jorge Valdano,  al programma "El Transistor" di Onda Cero, in merito alla Superlega. L'ex allenatore del Real Madrid ha aggiunto: "C'è una differenza culturale molto grande tra Spagna e Inghilterra per il calcio”. Mentre su Andrea Agnelli, uno dei maggiori promotori della Superlega nonché ex presidente dell'Eca, ha dichiarato: “Era il rappresentante di 200 squadre e le ha tradite. Non è stata una cosa accettabile".

Superlega, Agnelli buca il pallone: il murales a Roma
Guarda la gallery
Superlega, Agnelli buca il pallone: il murales a Roma

"Non puoi presentarti come il messia"

L'ex campione del mondo con l'Argentina nel 1986 ha parlato anche del ruolo di Florentino Pérez: "Penso che non puoi presentarti come un messia che sottovaluta il calcio stesso". Valdano infine conclude che:Non sono stato sorpreso dalla caduta della Super League. Ho già detto che le persone non vanno sottovalutate. Il calcio va da una parte e le istituzioni dall'altra, per questo i giocatori non sono toccati da quello che succede negli uffici".

SuperLega, Gravina: “Non ci saranno vendette contro Juve, Inter e Milan”
Guarda il video
SuperLega, Gravina: “Non ci saranno vendette contro Juve, Inter e Milan”

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti