Reggina, via Toscano. Panchina a Stellone

La sconfitta contro il Monza di nuovo fatale a Mimmo Toscano che, dopo l'esonero patito la scorsa stagione (sostituito da Baroni), viene rimosso. Amaranto a Roberto Stellone, il tecnico che ha legato, soprattutto, il suo nome alla storica promozione in A del Frosinone
Reggina, via Toscano. Panchina a Stellone© LAPRESSE
di Tullio Calzone

La Reggina cambia ancora allenatore. Dopo lo splendido avvio con Aglietti in panchina che aveva spinto la squadra alle soglie della vetta, l'incredibile crisi che non ha trovato soluzione nonostante l'esonero del tecnico toscano. La sconfitta contro il Monza, arrivata dopo quella al Granillo contro l'Ascoli, è stata di nuovo fatale a Mimmo Toscano. Il tecnico reggino, artefice della promozione in B, dopo l'esonero patito la scorsa stagione (venne sostituito da Baroni), viene ancora rimosso. Il presidente Luca Gallo ha deciso di affidare la squadra a Roberto Stellone, il tecnico che ha legato, soprattutto, il suo nome alla storica promozione in A del Frosinone e che ora dovrà salvare la Reggina, un'impresa non impossibile se si torna a lottare ai livelli di inizio campionato.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti