Gravina: "Per i playoff mondiali chiesto il rinvio della 30ª giornata"

Il presidente federale spera che la Lega accolga la domanda di fermare le gare del 20 marzo, quando è in programma Roma-Lazio: "Non c'è nessuno scontro in atto"
Gravina: "Per i playoff mondiali chiesto il rinvio della 30ª giornata"© Getty Images
2 min
TagsgravinafigcLega

ROMA - Gabriele Gravina, presidente della Figc, esclude attriti nella governance del calcio italiano: "Non c'è nessuno scontro tra Lega e Figc - le sue parole a 'Radio anch'io lo sport' sulla Rai - sono in gioco piuttosto due visioni contrapposte del presente e del futuro del calcio, io sono per la modernizzazione e le riforme altri sono per l'immobilismo e il conservatorismo come nel caso delle multiproprietà. Sui principi informatori abbiamo agito con rispetto abbiamo cercato di discutere per individuare tutte le soluzioni per non fare implodere un già fragile equilibrio nell'assemblea di Lega di Serie A. Mi spiace quando si parla di riforma e futuro e poi si creano ostacoli e blocchi per applicare principi di democrazia". 

Capienza stadi e spareggi mondiali

Poi Gravina parla della convivenza del calcio con il Covid: "Tornare al 75% della capienza degli impianti è già un passo in avanti, ma non soddisfa. Mi auguro che già  a fine mese, vista l'involuzione della pandemia, si possa passare al 100%: sarebbe un ulteriore segnale di speranza per il nostro Paese". Infine il presidente federale rivela di aver chiesto il rinvio della 30ª giornata di Serie A, in programma il 20 marzo (in programma c'è anche il derby Roma-Lazio), per permettere alla nazionale italiana di Roberto Mancini preparare al meglio i playoff di qualificazione ai Mondiali in Qatar: "Sarebbe un' altra brutta pagina se l'Italia non si qualificasse per quello che rappresenta il calcio nel nostro Paese. Noi dobbiamo qualificarci, abbiamo le condizioni per poterlo fare, ci siamo complicati la vita sbagliando due rigori importantissimi. L'Italia nei momenti di difficoltà reagisce. Il progetto Nazionale è vivo, non si esaurisce con vittoria Europei o una eventuale, speriamo di no, non partecipazione ai Mondiali". L'Italia è attesa dalla semifinale contro la Macedonia del 24 marzo ed, eventualmente, dallo spareggio decisivo del 29 marzo contro la vincente di Portogallo-Turchia.

Playoff Mondiali: Italia-Macedonia poi pericolo Portogallo
Guarda il video
Playoff Mondiali: Italia-Macedonia poi pericolo Portogallo


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti