Russia, ricorso al Tas contro la decisione di Fifa e Uefa

La Federcalcio russa chiede il ripristino di tutte le squadre nazionali maschili e femminil in tutti i tornei a cui hanno preso parte, compreso il turno di qualificazione ai Mondiali del 2022
Russia, ricorso al Tas contro la decisione di Fifa e Uefa
1 min
TagsRussiaFifaUefa

MOSCA (RUSSIA) - La Federcalcio russa (Rfu) ha deciso di presentare ricorso alla Corte Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna contro la decisione presa da Fifa e Uefa di escludere le nazionali russe dalla partecipazione alle competizioni internazionali. La RFU chiede il ripristino di tutte le squadre nazionali maschili e femminili della Russia in tutti i tornei a cui hanno preso parte, compreso il turno di qualificazione ai Mondiali in Qatar. Viene chiesto inoltre un risarcimento del danno. "Al fine di garantire - scrive la Federcalcio russa - la possibilità della partecipazione delle squadre russe alle prossime partite in programma, la RFU insisterà su una procedura accelerata per l'esame del caso. Se la Fifa e la Uefa rifiutano tale procedura, si procederà con l'introduzione di misure provvisorie sotto forma di sospensione delle decisioni Fifa e Uefa, nonché delle competizioni a cui avrebbero dovuto partecipare le squadre russe". 

Ufficiale, la Russia esclusa dai Mondiali di Qatar 2022
Guarda il video
Ufficiale, la Russia esclusa dai Mondiali di Qatar 2022


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti