Infantino: "Nel 2023 mi ricandido come presidente della Fifa"

Il numero uno della Fifa ha ufficializzato che nel congresso elettivo che si terrà nel 2023 correrà per essere confermato presidente. E' già stato confermato nel 2019 dopo essere stato eletto nel 2016
Infantino: "Nel 2023 mi ricandido come presidente della Fifa"© EPA
1 min
Andrea Ramazzotti
TagsInfantinomondiale

MILANO - Gianni Infantino non vuole lasciare la guida della Fifa. Pochi minuti prima del termine del congresso di oggi tenuto a Doha, nel suo discorso finale, il numero uno della Fifa ha annunciato che al prossimo congresso, quello che si terrà a inizio del 2023 (data e sedi ancora da stabilire), si candiderà ancora per la presidenza. Vuole insomma tenersi la poltrona di numero uno del calcio mondiale. Eletto per la prima volta nel 2016 dopo lo scandalo che aveva travolto Blatter, Infantino è stato confermato nel 2019 e adesso punta al terzo mandato anche se non tutte le confederazioni sono state tenere con lui in passato per la sua volontà di giocare il Mondiale ogni due anni. Adesso questo proposito è stato messo da parte, ma magari tornerà d'attualità nel 2023. Dopo la sua rielezione. Staremo a vedere se Uefa e confederazione sudamericana metteranno in campo un loro candidato. Il processo elettorale alla Fifa, però, da oggi è iniziato.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti