L'ex capitano della Russia contro Putin: "Forse mi arresteranno o mi uccideranno"

Igor Denisov critica l'attacco all'Ucraina: "Questi evento sono un disastro, un completo orrore"
L'ex capitano della Russia contro Putin: "Forse mi arresteranno o mi uccideranno"© EPA
1 min
TagsIgor DenisovPutinRussia

Igor Denisov, capitano della Russia dal 2012 al 2016, ha apertamente criticato l'azione di Putin e l'invasione del suo Paese in Ucraina. L'ex centrocampista di Zenit San Pietroburgo, Anzhi, Dinamo Mosca e Lokomotiv Mosca, ha usato parole forti durante l'intervista al canale Nobel su Youtube: "Questi eventi sono un disastro. Un completo orrore".

Denisov contro la guerra in Ucraina

Denisov è cosciente del rischio corso nel pronunciare queste frasi, e a tal proposito commenta: "Non lo so, forse verrò arrestato o ucciso dopo queste parole, ma sto parlando delle cose come stanno". Un rischio reale dato che il parlamento russo ha approvato una legge che impone pene detentive fino a 15 anni per chiunque diffonda "fake news" o intraprenda qualsiasi azione pubblica che screditi l'azione militare russa. Denisov infine ammette anche di aver scritto direttamente al presidente Putin chiedendogli di fermare la guerra. 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti