Gravina: "Trasferte vietate? Decisione da rispettare. Spot bruttissimo per l'Italia"

Il presidente della Figc condanna gli scontri tra i tifosi di Napoli e Roma: "Quello che è avvenuto grida vendetta". E sulla Supercoppa ed Euro 2032...
5 min
TagsgravinaMaglia ItaliaScontri tifosi

ROMA - “La soluzione è individuare i colpevoli singolarmente e punirli. Fin quando non sarà possibile, l’unica soluzione in questo momento è quella di rispettare la decisione del ministero dell’Interno”. Così il presidente della Figc Gabriele Gravina, a margine della presentazione delle nuove maglie dell'Italia sponsorizzate Adidas in merito alla decisione del Viminale di vietare le trasferte ai tifosi di Napoli e Roma per due mesi a seguito degli scontri sulla A1. Vietare le trasferte a tutti i tifosi “è una decisione che punisce in maniera forte non solo chi si è macchiato di episodi di violenza - ammette Gravina - ma noi dobbiamo coltivare nel nostro mondo la cultura delle regole. Quello che è accaduto sull’autostrada è un episodio bruttissimo per tutto il Paese, non solo per il calcio italiano”.

Nuova maglia per l'Italia: c'è Blanco con Immobile, Pellegrini e Raspadori
Guarda la gallery
Nuova maglia per l'Italia: c'è Blanco con Immobile, Pellegrini e Raspadori

Gravina: "Supercoppa in Arabia mi rattrista..."

Gravina sottolinea inoltre che la disputa della finale di Supercoppa italiana di nuovo all'Olimpico o a San Siro in futuro "sarebbe l'ideale. Il calcio dovrebbe avere risorse alternative a queste modalità (ossia giocare in Arabia Saudita), ma la tensione finanziaria porta a strade per aumentare il valore del prodotto". Il numero uno della Figc spiega che il calcio, allo stato attuale e in futuro, si lega e si legherà a paesi che garantiscono profitti "per valorizzare la propria dimensione industriale. Questo vale per il Mondiale, per la Supercoppa e per altri eventi. So che oggi a Riad su 58 mila spettatori solo 400 saranno italiani - prosegue Gravina -. Questo mi rattrista, ma è legato alla difficoltà economica del calcio italiano. L'auspicio è trovare un momento di equilibrio economico per coltivare il calcio sul nostro territorio".

Mancini su Vialli: "Sarà sempre con noi, è immortale"

Gravina sul nuovo corso Adidas: "Oggi inizia una nuova era"

"Oggi inizia una nuova era per il calcio italiano, siamo particolarmente orgogliosi di viverlo e di farlo con Adidas, che ha saputo interpretare al meglio, in chiave moderna, la passione e la tradizione della maglia azzurra, sperando che i tifosi possano gioire", sottolinea Gravina nel commentare la nuova partnership della Nazionale azzurra con il colosso tedesco. "Ci auguriamo di vivere momenti esaltanti con Adidas che è stata delicata e sensibile nel lavoro per rispecchiare il nostro stile". Il presidente della Federcalcio ammette che la Federazione stessa "sta vivendo un processo di grande innovazione, tramite la modernizzazione degli organi di giustizia, passando anche per la progettualità e la solidarietà".

Ecco 'Home', la nuova maglie dell'Italia

Gravina su Euro 2032: "Giovedì vedrò Abodi..."

Tra i temi caldi sul tavolo del presidente federale, la candidatura dell'Italia a Euro 2032 e l'aumento della soglia minima degli italiani nella rosa dei club di A da 4 a 6: "Giovedì mattina abbiamo un incontro con il ministro Abodi, l'ordine del giorno prevede sia Euro2032, sia i temi caldi da affrontare per dare supporto al mondo del calcio. Dobbiamo dare risposte concrete ad un mondo che deve trovare un equilibrio economico-gestionale". Sul numero minimo degli italiani in rosa, Gravina sottolinea che "è una cosa sui cui lavoriamo, vogliamo farlo già dalla prossima stagione, ci confronteremo con la Lega di A su questo argomento". Il presidente federale ha anche accennato anche al tema delle seconde squadre: "Ne avremmo parlato anche nel consiglio federale di gennaio, ma per rispetto della Lega Pro aspetteremo le elezioni del 9 febbraio. Prima della decisione, che noi porteremo come ipotesi di delibera, ci saranno almeno tre incontri per parlare del rinnovamento del calcio italiano".

Gravina annuncia: "Dal 27 gennaio verrà introdotto il fuorigioco semi-automatico"
Guarda il video
Gravina annuncia: "Dal 27 gennaio verrà introdotto il fuorigioco semi-automatico"


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti