Italia, niente Mondiali. Battuta dalla Spagna a 7" dalla fine

Gli iberici vincono 5-4 al supplementare. Azzurri puniti da un calcio di rigore di Chiky
Italia, niente Mondiali. Battuta dalla Spagna a 7" dalla fine
1 min

NAZARE' (PORTOGALLO) - La Nazionale italiana di beach soccer non parteciperà al prossimo Mondiale. Il sogno è sfumato a 7 secondi dalla fine: vince la Spagna, 5-4 al supplementare, una partita pazza, che purtroppo costringerà l'Italia vice campione del mondo a rimanere a guardare la fase finale in programma in Russia dal 19 al 29 agosto. Dopo sei vittorie consecutive tra qualificazioni europee e mondiali, la prima sconfitta sulla sabbia di Nazaré nel quarto di finale del torneo di qualificazione (al Mondiale andavano le quattro semifinaliste) costa carissima all'Italia, punita da un calcio di rigore di Chiky a sette secondi dalla fine dell'extratime.

Le parole del ct Del Duca

"Siamo partiti bene, stavamo gestendo la partita, poi purtroppo gli episodi ci sono andati contro - dice il ct Emiliano Del Duca - Abbiamo avuto la palla per andare in vantaggio con Josep jr., poi siamo stati puniti da un'ingenuità. Abbiamo fatto un grande percorso, meritavamo di andare a Mosca, ma questo è uno sport crudele. Volevamo andare al Mondiale oltre che all'Europeo: avevamo iniziato bene, poi la partita è girata e, nonostante questo, avevamo reagito. Ai ragazzi non posso rimproverare niente: abbiamo dato tutto"


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti