Corriere dello Sport

Calcio Estero

Vedi Tutte
Calcio Estero

Dopo la gaffe Anas ci riprova: «Per 'fidanzata' intendevo mia figlia»

Dopo la gaffe Anas ci riprova: «Per 'fidanzata' intendevo mia figlia»

L'attaccante ghanese è diventato una star del web dopo aver ringraziato «Moglie e fidanzata» al termine di un match in Sudafrica

Sullo stesso argomento

 

martedì 21 marzo 2017 19:47

ROMA - Aveva provato a rimediare alla gaffe quasi all'istante. "Ringrazio mia moglie e la mia fidanzata" con un «chiedo scusa, intendevo mia moglie, la amo tantissimo». Ora ci riprova e forse fa anche di peggio: «Per fidanzata intendevo mia figlia, mia moglie lo sa» Mohammed Anas, attaccante ghanese dei Free State Stars, è rimasto sconvolto dall'improvvisa popolarità e ha provato così, ancora una volta, a rimediare a quella gaffe che ha fatto il giro del mondo.

La gaffe di Anas

LA "FIDANZATA" - «La mia famiglia lo sa che chiamo mia figlia 'la mia fidanzata'» ha detto Anas alla BBC. «È di questo che parlavo durante quell'intervista, non ho mica una fidanzata». Anas dice di non essere preoccupato della reazione di sua moglie e di essere sorpreso di quante persone abbiano visto quel video ormai diventato virale. «Sono famoso ora, la gente di tutto il mondo mi conosce». Anas ha poi rivelato di essere sposato con sua moglie, una donna sudafricana, da 7 anni. «La amo tantissimo, mi ha dato due bellissimi bambini: lei sa che tipo di uomo io sia e quindi non sono preoccupato».

Ultime notizie calcio estero

Articoli correlati

Commenti