Corriere dello Sport

Calcio Estero

Vedi Tutte
Calcio Estero

«Panama Papers, l'Argentina spia Messi»

«Panama Papers, l'Argentina spia Messi»
© AP

Dalla stampa sudamericana l'indiscrezione sul campione del Barcellona e le sue finanze, sotto controllo segreto del governo

Sullo stesso argomento

 

martedì 4 aprile 2017 16:50

ROMA - «Messi spiato dal governo argentino». Arriva da "La Nacion" l'indiscrezione sul fuoriclasse del Barcellona, al centro di uno scandalo finanziario dopo che il suo nome è stato ritrovato all'interno dei Panama Papers, il celebre fascicolo riservato dello studio legale panamense Mossack Fonseca contenente i dati di centinaia di migliaia di finanziarie offshore e reso noto al pubblico da un consorzio internazionale di giornalismo investigativo (ICIJ).

Secondo il quotidiano, un non meglio precisato "Agente G" si sarebbe occupato di tracciare ogni movimento economico riconducibile a Messi per ordine direttamente del presidente dell'Argentina Mauricio Macrì, attualmente alla guida dello stato sudamericano e precedentemente presidente del Boca Juniors dal 1995 fino al 2007, quando divenne sindaco di Buenos Aires. All'interno dei Panama Papers c'è anche il suo nome, oltre a quello del vicepresidente del Barcellona Carles Villarubi

TUTTO SULLA CHAMPIONS

Articoli correlati

Commenti