Emiliano Sala, scade la prima rata: il Nantes denuncia il Cardiff
© AFPS
Calcio Estero
0

Emiliano Sala, scade la prima rata: il Nantes denuncia il Cardiff

L'annuncio del club francese, che ha chiamato in causa la Fifa, per il mancato pagamento

NANTES (FRANCIA) - L'acquisto di Emiliano Sala, 28enne attaccante argentino tragicamente scomparso in un incidente di volo il 21 gennaio scorso, finisce davanti alla Fifa. Il Nantes, infatti, ha annunciato di essersi rivolto alla Federazione internazionale per costringere il Cardiff, che aveva comprato il giocatore, a pagare i 6 milioni di euro previsti come prima tranche dei 17 milioni concordati per il trasferimento. Il club gallese aveva ottenuto mercoledì scorso una proroga di una settimana ma, scaduto il termine, il Nantes ha deciso di chiamare in causa la Fifa. Il Cardiff, dal canto suo, vorrebbe aspettare la conclusione delle indagini su quanto accaduto prima di mettere mano al portafoglio. (in collaborazione con Italpress

Vedi tutte le news di Calcio Estero

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti