Nations League, l'Inghilterra s'impone sulla Svizzera di Petkovic ai calci di rigore
© Getty Images
Calcio Estero
0

Nations League, l'Inghilterra s'impone sulla Svizzera di Petkovic ai calci di rigore

La nazionale dei Tre Leoni chiude al terzo posto la competizione continentale. Decisivo l'errore dal dischetto di Drmic al 12° penalty con una grande parata di Pickford

GUIMARAES (Portogallo) - L'Inghilterra conquista il terzo posto della Nations League vincendo ai calci di rigore contro la Svizzera di Petkovic. Dopo una gara largamente dominata dagli inglesi soprattutto sul piano delle occasioni (3 legni per loro) non sono bastati 120 minuti per rompere la parità. Ai calci di rigore un gran Pickford regala la vittoria ai suoi con la parata decisiva su Drmic dopo che lui stesso era andato a tirare, segnando, il nono rigore della serie. La nazionale inglese guidata da Southgate si presenta a giocare questa finale per il terzo posto della Nations League con la coppia centrale composta da Joe Gomez e Maguire, sulle fasce Alexander-Arnold campione d'Europa con il Liverpool da una parte e Rose dall'altra. In mezzo ci sono Delph e Dier a fare da filtro e lasciare spazio ai giocatori offensivi come Sterling, Lingard e Alli alle spalle del capitano Harry Kane. Per Petkovic, invece, un 3-5-2 coperto con Schar, Akanji ed Elvedi davanti a Sommer, Freuler e Edmilson come mezz'ali insieme a capitan Xhaka, Rodriguez a sinistra, Mbabu a destra e Shaqiri dietro Seferovic in avanti.

Primo tempo di marca inglese: Kane il migliore, Sterling sciupa

La gara inizia nel segno di un'Inghilterra più propositiva con Southgate che aveva avvisato i suoi sull'importanza del match e l'approccio alla finale terzo-quarto posto rimarca questo aspetto. Dopo neanche 2 minuti è subito Kane che va vicinissimo al gol dell'1-0 con un tocco sotto morbido che si stampa sulla traversa dopo il tocco di Sommer. La Svizzera, dopo lo spavento, prova a sciogliersi ma senza riuscire a creare pericoli alla porta di Pickford. Allora è ancora la nazionale dei Tre Leoni ad andare vicino al vantaggio con Sterling che, due volte, sciupa delle buone occasioni, la prima su un assist fantastico di Harry Kane. Nel finale di tempo, si fa vedere anche la nazionale di Petkovic con Seferovic che tira di sinistro da buona posizione trovando solo calcio d'angolo rispondendo alla grande occasione inglese che capita al minuto 35 sulla testa di Dele Alli, ben servito da Alexander-Arnold: il colpo del fantastista degli Spurs, però, sfiora la traversa e si perde sul fondo di un soffio.

Un altro legno per gli inglesi e il VAR protagonista nel finale

La ripresa inizia con maggiore equilibrio grazie alla Svizzera che sembra più pericolosa in avanti grazie ad un'ottima prova di Seferovic. Nonostante questo, sono sempre i ragazzi di Southgate a sfiorare il vantaggio in occasione di un cross di Rose, deviazione di Schar diretta nella propria porta e solo le dita di Sommer salvano gli svizzeri deviando sul palo il pallone. La parte centrale della ripresa vede gli svizzeri in avanti con Zuber (subentrato a Shaqiri infortunato) e con Xhaka, il cui sinistro viene mandato in angolo da Pickford che si iscrive al match. Il finale è da film: colpo di testa di Dele Alli che sovrasta Rodriguez in mezzo all'area di rigore e manda il pallone sulla traversa, sulla ribattuta il più lesto è Wilson, entrato al posto di Harry Kane al 75', che segna il gol del vantaggio inglese, subito dopo annullato dall'arbitro Hategan che guarda il video al VAR e segnala un fallo dello stesso Wilson su Schar ad inizio azione. Si va ai supplementari in questa sfida che decide chi sarà la terza forza di questa Nations League.

De Jong scherza su Ronaldo: "Lo terremo d'occhio"

Tanta Inghilterra nei tempi supplementari

E' sempre l'Inghilterra a dominare il gioco anche nei supplementari con tante occasioni da rete: se fosse un match di boxe, ai punti avrebbe vinto sicuramente la nazionale inglese, ma nel calcio questo non conta. Sommer fa altri due miracoli nella stessa azione: si allunga sul colpo di testa di Dele Alli e poi ribatte il tiro a colpo sicuro di Sterling che, in precedenza, aveva mandato alle ortiche un'altra grande azione inglese dimostrandosi non all'altezza di questo impegno con 4 occasioni sprecate che potevano chiudere la gara molto prima. Ultima occasione ancora per Sterling che calcia una punizione perfetta all'incrocio dei pali, ma il terzo legno della gara chiude ancora la porta in faccia agli inglesi. Servono i calci di rigore per decidere il terzo posto della competizione continentale: decisivo l'errore di Drmic che al dodicesimo rigore sbaglia e Pickford regala la vittoria ai suoi.

Svizzera-Inghilterra: statistiche e curiosità

Tutte le notizie di Calcio Estero

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti