Neymar, la polizia chiude il caso su accuse di stupro
© AP
Calcio Estero
0

Neymar, la polizia chiude il caso su accuse di stupro

Buone notizie per il calciatore del Psg, accusato di violenze sessuali da una modella brasiliana: la Procura ha adesso 15 giorni di tempo per decidere se chiudere il fascicolo o procedere a giudizio

SAN PAOLO (BRASILE) - La polizia brasiliana non accuserà Neymar di stupro. Le autorità di polizia hanno concluso le indagini, sostenendo che non ci sono abbastanza elementi per accusare formalmente il calciatore brasiliano - accusato di violenze sessuali da una modella brasiliana - dei crimini di stupro o aggressione. Secondo quanto riferito da fonti giudiziarie, la polizia di San Paolo sta per chiudere il caso e chiederà alla magistratura l'archiviazione, non essendoci elementi sufficienti per procedere con le accuse. La Procura ha adesso 15 giorni di tempo per decidere se chiudere il fascicolo o procedere a giudizio. Secondo quanto riportato dal giornale 'Folha de Sao Paulo' che ha visionato il rapporto, la polizia avrebbe rilevato numerose contraddizioni nelle accuse della ragazza, concludendo che Neymar non avrebbe commesso alcun crimine di cui è accusato. La polizia aveva chiesto a inizio luglio un ulteriore periodo di 30 giorni per completare l'indagine perché voleva vedere le immagini registrate dall'albergo di Parigi dove si erano svolti i fatti, nonchè avere accesso al referto medico, ma ha terminato le indagini senza ricevere il filmato o la diagnosi medica.

Xavi: "Neymar? Io lo riprenderei ma il Barça..."

Tutte le notizie di Calcio Estero

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...