Neymar, archiviata accusa di stupro:
© AFPS
Calcio Estero
0

Neymar, archiviata accusa di stupro: "Mi sento sollevato"

Il fantasista brasiliano su Instagram commenta l'archiviazione del caso da parte della Procura di San Paolo del Brasile

SAN PAOLO (BRASILE) - La giustizia brasiliana ha archiviato le indagini contro il giocatore Neymar avviate dopo la denuncia di abuso sessuale presentata dalla modella Najla Trinidade. La giudice Ana Paula Vieira de Moraes ha sospeso il procedimento accettando le richieste della procura di San Paolo, secondo cui non esistono indizi che permettano di stabilire che il delitto sia effettivamente avvenuto. "Abbiamo deciso di archiviare il fascicolo del processo per non avere prove sufficienti, ma ciò non significa l'assoluzione (di Neymar) poiché esiste la possibilità di riaprire la causa", ha spiegata Flavia Merlini, una delle pm che ha seguito il caso.

Neymar, capitolo che non dimenticherò mai

"Questo capitolo della mia vita non lo dimenticherò mai, per diversi motivi, considerando soprattutto il danno causato a me, alla mia famiglia e alle persone che mi conoscono bene. Sarò onesto e non dirò che sono felice, ma solo sollevato. Questa cicatrice mi ricorderà sempre che un essere umano può fare cose buone, ma anche cattive". Così Neymar, sul proprio account di Instagram, commenta l'archiviazione dalle accuse. "Il mio mondo è crollato e io sono finito a terra ma, come dice la leggenda Jujutsu 'per tanti il suolo è la fine di tutto, per noi è solo l'inizio' - aggiunge -. Che questo sia dunque l'inizio non solo per me, ma anche per tutti coloro che hanno ricevuto questo tipo di false accuse e specialmente per ogni donna che ha davvero subito una violenza". "Vi auguro di essere forti - conclude il lungo post del brasiliano - di lottare e di raggiungere tutto quello che meritate. Grazie di tutto Dio, sempre".

La Polizia scagiona Neymar: "Non ci sono prove dello stupro"

Tutte le notizie di Calcio Estero

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...