Calcio Estero
0

Supercoppa di Germania, il Bayern Monaco trionfa! Borussia Dortmund ko 3-2

All'Allianz Arena primo tempo pirotecnico: Tolisso apre le danze al 18', Muller raddoppia al 32' e Brandt accorcia le distanze al 39'. Nella ripresa pareggia Haaland, ma nel finale Kimmich regala il successo alla squadra di Flick

Supercoppa di Germania, il Bayern Monaco trionfa! Borussia Dortmund ko 3-2
© EPA

MONACO DI BAVIERA - Il Bayern Monaco si conferma la squadra più forte di Germania e vince anche la Supercoppa contro il Borussia Dortmund. Dopo aver trionfato in Bundesliga, nella DFP Pokal, in Champions League e nella Supercoppa europea, la squadra di Flick vince 3-2 all'Allianz Arena e alza il suo quinto titolo del 2020. "Der Klassiker" si è rivelato spettacolare ed emozionante: sopra di due gol grazie a Tolisso e Muller, i bavaresi si sono fatti raggiungere dalle reti di Brandt e Haaland, ma nel finale Kimmich regala il successo al Bayern Monaco.

Bayern Monaco, Rummenigge esalta Flick

Supercoppa di Germania, primo tempo pirotecnico

All'Allianz Arena di Monaco scendono in campo i campioni di Germania e d'Europa del Bayern e il Borussia Dortmund. Flick si affida a Lewandowski, supportato alle spalle da Coman, Muller e Davies. Per gli ospiti, invece, Brandt e Reus fanno da trequartisti dietro l'unica punta Haaland. La partita è meravigliosa e al 18' Tolisso apre le danze concludendo un contropiede perfetto. L'ex Lione tira in porta, Hitz para e la palla sbatte sulla traversa ma sulla ribattuta il più rapido ad arrivare è il centrocampista che fa 1-0. Il Borussia Dortmund non riesce a reagire e il Bayern attacca con regolarità: al 32' arriva il raddoppio firmato Thomas Muller, che di testa non spreca l'assist perfetto di Davies. La squadra di Favre risponde al 39': Haaland serve Brandt, che tutto solo non può sbagliare davanti a Neuer. Le squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di 2-1 per i bavaresi.

Haaland pareggia, Kimmich firma il successo del Bayern

Nella ripresa il Borussia parte forte e rischia subito di pareggiare, ma Meunier spreca da pochi passi mandando sopra la traversa. Al 55' arriva il meritato 2-2: Lewandowski non controlla un pallone e Delaney recupera la sfera servendo in profondità Haaland. L'attaccante norvegese fredda Neuer con il destro e firma il pareggio. Passano cinque minuti e Haaland ha sui piedi il pallone del 3-2, ma questa volta Neuer è straordinario a negargli la doppietta. All'82' i padroni di casa si riportano in vantaggio con Kimmich, che ruba il pallone a Delaney a centrocampo e si ritrova, dopo l'assist di Lewandowski, davanti a Hitz. Il centrocampista del Bayern sbaglia la prima conclusione, ma sulla ribattuta riesce a scavalcare il portiere avversario mentre è già scivolato a terra: un gol voluto, ma allo stesso modo fortunoso, che vale il 3-2.

Tutte le notizie di Calcio Estero

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti