Icardi e Neymar regalano al Psg di Pochettino la Supercoppa

L’ex attaccante dell’Inter segna e si procura il rigore messo a segno dal brasiliano: Marsiglia ko 2-1, nel finale la rete di Payet
Icardi e Neymar regalano al Psg di Pochettino la Supercoppa© EPA

Le Classique sorride a Pochettino. L’argentino conquista il suo primo trofeo da tecnico del Psg battendo il Marsiglia di Villas-Boas in Supercoppa per 2-1: la copertina è tutta per Icardi, che sigla il vantaggio iniziale e si procura il calcio di rigore che Neymar trasforma poco prima del recupero. Florenzi in campo da titolare (primo titolo in carriera), Kean subentra all’88’ all’ex Inter tra i migliori in campo. A nulla basta la firma di Payet nel finale. Per i parigini si tratta del decimo 'Trophée des champions' complessivo, l'ottavo consecutivo.

Icardi e Neymar show

Al Felix Bollaert di Lens non ci si annoia. E a dare una grossa mano, in questo senso, è Maurito Icardi, finalmente in campo da titolare dopo i numerosi problemi fisici patiti in stagione. L’ex attaccante dell’Inter prima si vede annullare il vantaggio al 22’, poi al 39’ porta il Psg di Pochettino sull’1-0 ribadendo in rete il colpo di testa parato da Mandanda. Sul taccuino dei 45 minuti iniziali anche un gol non convalidato dal Var a Mbappé e una clamorosa traversa colpita ancora da uno scatenato Icardi. Keylor Navas nega il pareggio a Thauvin con un grandissimo intervento, Neymar torna a mettere minuti sulle gambe lasciandosi alle spalle l’infortunio alla caviglia e Lirola fa il suo esordio con l’OM beccandosi subito il giallo per un fallo sul brasiliano. Nel finale è ancora Icardi show: lui si procura il calcio di rigore, Neymar lo trasforma all’85’ e Pochettino si gode il suo primo trofeo da allenatore del Psg. Il sigillo di Payet all’89’ non rende meno amara la serata di Villas-Boas.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti