Pelé si vaccina contro il Covid: "Ma non è ancora finita"

L'icona del calcio brasiliano ha condiviso la foto su Instagram: "È un giorno indimenticabile"
Pelé si vaccina contro il Covid: "Ma non è ancora finita"
TagspeléCOVID-19

"Oggi è un giorno indimenticabile: ho ricevuto il vaccino!". Pelé lo ha annunciato scegliendo queste poche, semplici parole: ha ricevuto il vaccino anti Covid-19. L'icona brasiliana ha pubblicato la foto su Instagram in cui appare felice e sorridente, mentre alza il pollice in segno di approvazione. "La pandemia non è ancora finita - ha aggiunto nella didascalia Dobbiamo continuare a rispettare le regole per preservare la vita finché molte persone non avranno avuto il vaccino. Continuiamo a lavarci le mani e, se possibile, restiamo a casa. Quando usciamo, non dimentichiamo la mascherina e manteniamo le distanze sociali. Tutto questo passerà se penseremo agli altri e ci aiuteremo a vicenda".

Pelé e il vaccino anti-Covid-19

La sua storica squadra, il Santos, ha approfittato dell'occasione per esprimere la propria soddisfazione. "Che momento speciale! - si legge in uno dei commenti allo scatto condiviso da Pelé - Questa immagine ha svoltato la giornata di tutta la famiglia del Santos". Lui ha ringraziato postando un grande cuore rosso. Tantissimi i "mi piace" raccolti dall'immagine in pochissimo tempo, dal ct della Nazionale italiana Roberto Mancini fino a Vinicius Jr. Pelé, che ha compiuto 80 anni il 23 ottobre, è molto attivo sui social e non perde occasione di condividere qualche momento della sua vita con i suoi fan. Solo pochi giorni fa, Netflix aveva reso disponibile un documentario sulla sua vita in cui non appariva in splendida forma. 

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti