Iraq, tragedia prima della finale dell'Arabian Gulf Cup: ecco cosa è successo

Ressa davanti allo stadio di Bassora, una giornata che doveva essere di sport si è trasformata in un incubo
Iraq, tragedia prima della finale dell'Arabian Gulf Cup: ecco cosa è successo
1 min

ROMA - Altra tragedia in Iraq. Una giornata che doveva essere solo di sport, è stata macchiata ancora una volta. Per ragioni di sicurezza legate a guerre ed instabilità interna, l’Iraq non ospitava un torneo internazionale dal 1979 e puntava tutto sull’edizione 2023 dell’Arabian Gulf Cup per migliorare la propria credibilità. La missione però non è riuscita, perchè nel pre partita due uomini sono rimasti uccisi dalla calca che si era formata davanti allo stadio di Bassora. La ressa che si è creata ha così provocato 2 morti e circa 80 feriti. Per la cronaca i padroni di casa dell'Iraq hanno vinto la competizione superando ai supplementari l'Oman. L'unica bella notizia, in una giornata decisamente da dimenticare. Sfuma con probabilità quindi per gli iracheni, la possibilità di vedere i match qualificazione al Mondiale del 2026.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti