Bundesliga, Reus riporta in vetta il Borussia Dortmund. Lipsia, vittoria da Champions
© EPA
Bundesliga
0

Bundesliga, Reus riporta in vetta il Borussia Dortmund. Lipsia, vittoria da Champions

I gialloneri passano in extremis all'Olympiastadion. Werner decisivo con lo Schalke. Goleada del Wolfsburg: la squadra di Labbadia batte 5-2 il Dusseldorf

ROMA - Nel sabato della 26ª giornata di Bundesliga il Borussia Dortmund torna in testa alla classifica in attesa del match tra Bayern Monaco e Mainz, grazie alla rimonta in trasferta sul campo dell'Hertha Berlino. Ritorno amaro in panchina per Huub Steven che con il suo Schalke 04 perde in casa 0-1 contro il Lipsia. Vittorie anche per Wolfsburg, 4-2 al Dusseldorf, ed Augusta, 2-1 all'Hannover 96. Finisce in parità, invece, Stoccarda-Hoffenheim

SHOW A BERLINO - All'Olympiastadion partita ricca di emozioni. Novanta minuti di spettacolo: apre le danze Salomon Kalou, che sfrutta l'errore di Burki sul tiro dal limite di Mittelstadt, raccoglie la corta respinta e deposita la palla in rete. Il Borussia Dortmund risponde dieci minuti più tardi: Delaney calcia in maniera velleitaria con il piatto sinistro,ma una deviazione decisiva di Diallo manda la sfera alle spalle di Jarstein.  Al 35', Hertha di nuovo avanti. Fallo di mano di Weigl, rigore e trasformazione di Kalou per la doppietta personale. Sancho sfiora il 2-2 in chiusura di primo tempo, ma Jarstein si supera ancora una volta.

Alla prima occasione nella ripresa, il Borussia trova il 2-2 con il colpo di testa di Zagadou sugli sviluppi di uncalcio d'angolo. Un'emozione dopo l'altra all'Olympiastadion. Ogni volta che le squadre si affacciano nell'area avversaria, c'è una potenziale occasione da gol. L'Hertha colpisce il palo con Grujic al 57'. Pulisic spreca l'occasione del vantaggio giallonero al 71' calciando di poco fuori sulla sinistra. Il finale è favorevole al Borussia. Sancho s'inventa un assist per Reus: il capitano tocca dolcemente il pallone al volo e supera Jarstein. Vittoria Borussia e vetta della Bundesliga riconquistata, almeno per una notte

Hertha Berlino-Borussia Dortmund: tabellino e statistiche

LIPSIA CORSARO - Alla Veltins Arena ovazione all'ingresso in campo del sostituto di Domenico Tedesco, esonerato dopo il pesante 7-0 subito contro il City in Champions, l'olandese Huub Steven ritornato per la terza volta sulla panchina del club di Gelsenkirchen. Pronti via in contropiede i padroni di casa passano in vantaggio ma l'arbitro Winkmann annulla per fuorigioco di Uth. Lo Schalke è molto aggressivo ma non riesce a concretizzare quando si presenta dalle parti di Gulacsi. Ospiti, invece, cinici perché al primo affondo trovano il gol dello 0-1: è il 14' quando una girata di Poulsen finisce sul palo, la difesa dello Schalke non riesce a rinviare con Timo Werner che si avventa sul pallone per firmare il suo 12° centro stagionale.

I padroni di casa subiscono il colpo ma provano comunque a  reagire. Al 20' ci prova Sané che sugli sviluppi di un calcio da fermo cerca l'eurogol dal limite ma il pallone si spegne sopra la traversa. Al 32' Serdar imbecca Mark Uth che a tutto per tu con Gulacsi spreca clamorosamente il pallone del possibile 1-1. Nel finale di tempo da segnalare un destro a giro di Poulsen che finisce di poco a lato. Nella ripresa Schalke decisamente più intraprendente. Al 65' ci prova Uth in girata ma il pallone finisce di poco a lato. Al 75' Serdar impensierisce Gulacsi con una botta dal limite che finisce di poco sopra la traversa. La squadra di Rangnick riesce a resistere al forcing finale dei padroni di casa e conquista 3 punti pesanti nella corsa Champions. Il Lipsia vola al terzo posto a quota 49 punti, a +2 dal Borussia Mönchengladbach e +6 dall'Eintracht. Per lo Schalke, invece, la situazione si fa complicata perché adesso lo Stoccarda, terzultimo, ha solamente 3 punti in meno.

Schalke 04-Lipsia: tabellino e statistiche

LE ALTRE PARTITE - La sfida salvezza Augburg-Hannover 96 finisce 3-1 per i padroni di casa. Weydandt porta in vantaggio gli ospiti con un colpo di testa quasi al limite dell'area che punisce l'uscita avventata di Kobel che poco prima aveva intercettato il pallone con le mani fuori area. Nella ripresa l'Augsburg pareggia, sempre di testa, con Sergio Cordova.  Al 79' Jonathan Schmid completa la rimonta dei padroni di casa direttamente su calcio di punizione con la complicità del portiere ospite Esser. Nel finale arriva anche il definitivo 3-1 di Hahn. Con questa vittoria gli uomini di Baum scavalcano lo Schalke in classifica e si posizionano al 14° posto con 25 punti.

Vittoria in rimonta del Wolfsburg per 4-2 sul Dusseldorf. A sorpresa, alla Volkswagen Arena passano in vantaggio gli ospiti al 30' con una magistrale punizione di Ayhan. Passano solamente quattro minuti e i Lupi trovano il pareggio con Mehmedi che supera Rensing con un pregevole cucchiaio. Nella ripresa è dominio dei padroni di casa che nel primo quarto d'ora realizzano tre reti: due reti di Weghorst inframezzate dal 3-1 di Knoche. Al 65' i biancorossi accorciano le distanze con Raman che firma il 4-2. Allo scadere  Weghorst firma la sua personale tripletta che gli permette di portare il pallone a casa. Con questa vittoria il Wolfsburg vola a quota 42, agganciando al sesto posto il Bayer Leverkusen, impegnato domani contro il Werder Brema. 

Alla Mercedes Arena finisce 1-1 tra Hoffenheim e Stoccarda. Gli ospiti sbloccano il match al 42' con Kramaric che deve solo spingere in porta l'assist di Belfodil. Al 66' pareggio degli svevi con Zuber al quinto gol in nove presenze con la maglia dello Stoccarda. Un risultato che accontenta in parte i padroni di casa che si portano a -3 dallo Schalke mentre gli ospiti salgono a 38, a -4 dalla coppia Wolfsburg-Bayer Leverkusen.

Augsburg-Hannover: tabellino e statistiche

Stoccarda-Hoffenheim: tabellino e statistiche

Wolfsburg-Fortuna Dusseldorf: tabellino e statistiche

Vedi tutte le news di Bundesliga

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti