© Bongarts/Getty Images
Bundesliga
0

"Hoeness lascia la presidenza del Bayern Monaco dopo 40 anni"

Stando a quanto riportato dal quotidiano tedesco Bild, il numero uno dei bavaresi non dovrebbe ricandidarsi nella prossima assemblea generale prevista per novembre. Le sue cariche dovrebbero andare a Herbert Hainer, già a capo di Adidas dal 2001 al 2016, e nel consiglio di sorveglianza del club 

BERLINO (GERMANIA) - Uli Hoeness non sarà più il presidente del Bayern Monaco. A dare la notizia è il quotidiano tedesco Bild, secondo cui, dopo 40 anni, il numero uno dei bavaresi avrebbe deciso di dire "basta" e di non ricandidarsi nella prossima assemblea generale prevista per il mese di novembre. Hoeness seguirebbe dunque la scelta di Rumenigge, amministratore delegato del club bavarese, che aveva già annunciato di voler lasciare il proprio incarico a partire dal 2021. Finisce dunque un’era in casa Bayern Monaco, che con i due dirigenti ha trionfato sia in Germania che in Europa e nel mondo. A prendere il posto di Hoeness, sempre secondo Bild, dovrebbe essere Herbert Hainer, già a capo di Adidas dal 2001 al 2016, e che ricopre nel club bavarese il ruolo di membro nel consiglio di sorveglianza. Citando fonti interne alla società, Hoeness avrebbe promesso alla moglie che si sarebbe ritirato dopo quarant'anni nella direzione del club. Promessa mantenuta. 

ICC 2019 Bayern Monaco - Milan 1-0, gol e highlights

Tutte le notizie di Bundesliga

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...