Bundesliga
0

Bundesliga, Schick manda il Lipsia in testa. Bayern ko in casa con il Leverkusen

L'attaccante ceco di proprietà della Roma apre le marcature nel 3-2 a Paderborn con un gol-capolavoro, Il Borussia Dortmund si impone 2-1 sul campo dell'Hertha di Klinsmann. Il Bayer espugna l'Allianz Arena grazie alla doppietta di Bailey 

Bundesliga, Schick manda il Lipsia in testa. Bayern ko in casa con il Leverkusen
© EPA

ROMA - Un gol strepitoso di Patrick Schick, attaccante ceco di proprietà della Roma, apre le danze nel successo esterno (3-2) del Lipsia Paderborn: al 3', l'ex Sampdoria raccoglie nel cuore dell'area di rigore il suggerimento di Timo Werner, controlla palla col destro girandosi in un fazzoletto e resistendo alla pressione dei due diretti marcatori, poi batte Zingerle con un imparabile scavetto mancino. Il team targato Red Bull, che raddoppia sessanta secondi più tardi con Sabitzer e sembra mettere il match in naftalina col tris di Werner (26'), si complica la vita nella ripresa, subendo le reti di Mamba (62') e Gjasula (73'). L'importante successo esterno vale al Lipsia la vetta solitaria della classifica della Bundesliga dopo 13 giornate con 27 punti. Il Bayern Monaco non tiene il passo e crolla in casa contro il Bayer Leverkusen. La formazione guidata da Flick passa in svantaggio dopo appena dieci minuti dal fischio d'inizio con la rete ospite di Bailey e trova il momentaneo pareggio al 34' con Muller. La squadra in trasferta, però, torna immediatamente avanti, ancora con Bailey che è bravissimo a battere Neuer dopo una bella azione in contropiede sull'assist di Volland. Nella ripresa, il Bayer Leverkusen difende il risultato, nonostante l'espulsione di Tah a dieci minuti dal termine, e conquista la sesta vittoria in campionato, salendo a 22 punti. Il Bayern, invece, rimedia il terzo ko in Bundesliga e si ferma a quota 24. 

Paderborn-Lipsia 2-3, tabellino e statistiche

La classifica di Bundesliga

Hertha ko con il Dortmund, pari per Hoffenheim e Augusta

Il Borussia Dortmund si impone in casa dell'Hertha Berlino grazie all'uno-due firmato Sancho (15', a culmine di una splendida azione corale) e Thorgan Hazard (17', splendidamente servito da Hakimi). Cocente la delusione per i padroni di casa: al 34', la deviazione di Darida sul tiro di Lukebakio riapre il match, al 45', le Vespe restano in dieci per l'espulsione di Hummels (doppia ammonizione). L'Hertha scende in campo nella ripresa con un altro piglio e, al 48', il Var spegne l'entusiasmo dell'Olympiastadion, annullando il 2-2 di Selke. Nel finale, i ragazzi di Klinsmann, al debutto in panchina, sfiorano il pari con Kalou (91') e Grujic (95'). Terminano 1-1 i match tra Colonia ed Augusta (43' Niederlechner, 86' Cordoba), con l'ex Lazio e Juve Lichtsteiner costretto al forfait al 27' e tra Hoffenheim Fortuna Dusseldorf (6' Kramaric, 87' Hennings).

Tutte le notizie di Bundesliga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti