Bundesliga
0

Bundesliga, Borussia D.-Bayern 0-1: magia alla Totti di Kimmich, Flick va a +7

Al Signal Iduna Park, senza il muro giallo, un fantastico pallonetto del centrocampista bavarese decide il big match della 28ª giornata: Haaland e compagni al primo ko in casa, la vetta è più lontana. Poker del Wolfsburg sul campo del Bayer, in gol anche André Silva (Eintracht) e Grifo (Friburgo)

Bundesliga, Borussia D.-Bayern 0-1: magia alla Totti di Kimmich, Flick va a +7
© EPA

DORTMUND - Il Bayern Monaco rifila la prima sconfitta casalinga della stagione al Borussia Dortmund e scappa via al primo posto con 7 punti di vantaggio sui gialloneri di Favre, che perdono 1-0 il big match della 28ª giornata della Bundesliga. Il 'Klassiker' è deciso da un meraviglioso pallonetto al 43' di Kimmich, che ha ricordato magie analoghe di Francesco Totti, come quelle contro Inter e Lazio di tanti anni fa.

Borussia Dortmund-Bayern Monaco 0-1, tabellino e statistiche

Borussia D.-Bayern, la partita

Senza il muro giallo del Signal Iduna Park, i padroni di casa partono forte sfiorando il gol dopo 32 secondi di gioco: spericolata uscita di Neuer fuori area, Haaland calcia verso la porta vuota, ma Boateng salva sulla linea. Al 4’ ci prova Brandt: il suo diagonale però è troppo debole per impensierire Neuer. Al 10’ Guerreiro va in gol di testa, ma non esulta neanche perché il suo assistman, Thorgan Hazard, è in chiaro fuorigioco. Il Bayern si sveglia e inizia a farsi vedere dalle parti di Bürki, impegnato all’11’ da una conclusione dell'ex di lusso, Lewandowski. Al 19’ il portiere del Dortmund è battuto da un rasoterra di Gnabry, ma capitan Piszczek respinge il pallone sulla linea di porta. Al 33’ Haaland prova la galoppata solitaria, per poi essere fermato dalla difesa bavarese. Poco prima dell’intervallo, al 43’, gli ospiti trovano il vantaggio con una magia di Kimmich: il centrocampista del Bayern scavalca Bürki con un delizioso pallonetto dal limite dell’area di rigore.

Bundesliga, risultati e classifica

Lewandowski colpisce il palo

Il match si vivacizza nella ripresa: al 54’ Bürki è costretto alla parata in tuffo da un temibile diagonale di Goretzka, poi è Haaland a sfiorare il pareggio, al 59’, con una fiondata deviata in angolo da Boateng, già caduto a terra davanti a Neuer. Il tocco del difensore del Bayern sembra di braccio, ma non ci sono proteste né interventi del Var. Al 77’ Hazard sfiora il palo, ma è in fuorigioco, poi Neuer è bravo a respingere, all’81’, un bolide centrale di Dahoud. Un paio di minuti più tardi Lewandowski ha l’occasione di chiudere i conti, ma colpisce il palo. Finisce comunque 1-0 per il Bayern, che vola a + 7 sul Borussia Dortmund. Senza il suo amato muro giallo, la formazione di Favre cade per la prima volta in casa.

Wolfsburg corsaro, André Silva e Grifo gol

Nelle altre gare della serata rotondo del Wolfsburg, che si impone 4-1 sul campo del Bayer Leverkusen: la formazione di Glasner ha la meglio grazie a una doppietta di Pongracic e alle reti di Arnold e Steffen. Soltanto nel finale arriva il gol della bandiera dei padroni di casa, a opera di Baumgartlinger. Scoppiettante pareggio, 3-3, tra Eintracht Francoforte e Friburgo: l'italiano Grifo, con un tiro deviato, porta avanti gli ospiti, raggiunti prima dell'intervallo da un gol dell'ex milanista André Silva. Nella ripresa Petersen e Höler illudono il Friburgo per poi subire la rimonta definitiva firmata da Kamada e Chandler. Finisce 0-0 infine il match tra Werder Brema e Borussia Mönchengladbach.

Tutte le notizie di Bundesliga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti