Bundesliga, Bayern fermato dall'Union. Lipsia show, Dortmund ok

Flick non va oltre il pari con la squadra di Berlino. Poker di Nagelsmann al Werder, 3-2 per i gialloneri con lo Stoccarda. Andrè Silva in gol con l'Eintracht
Bundesliga, Bayern fermato dall'Union. Lipsia show, Dortmund ok© Getty Images
TagsBundesligaBayern Monacolipsia

MONACO (GERMANIA) - Continua il momento negativo del Bayern Monaco, che dopo la sconfitta casalinga contro il Psg viene fermato in casa dall'Union Berlino. Dopo l'iniziale vantaggio siglato da Musiala, i bavaresi vengono raggiunti da Ingvartsen, nel finale. Alle spalle del Bayern avanza il Lipsia, che travolge in trasferta (1-4) il Werder Brema. Spettacolare vittoria (4-3) dell'Eintracht Francoforte sul Wolfsburg nello scontro diretto per il terzo posto, mentre grazie il Dortmund passa sul campo dello Stoccarda (3-2) grazie ad una rete nel finale del classe 2002 Knauff. Finisce 2-2 la sfida tra l'Herta Berlino e il Borussia Monchengladbach.

Bundesliga, calendario e risultati

Bayern fermato dall'Union. Non basta Musiala

Il Bayern Monaco conferma nel primo tempo gli imbarazzi mostrati in Champions League contro il Psg e va a sbattere contro il muro difensivo dell'Union Berlino. I bavaresi non riescono a sfondare e vanno vicini al gol solo con un tentativo di Musiala (di poco al lato) e un colpo di testa di Mueller.  Dopo essersi difesi ad oltranza, nella ripresa gli ospiti provano a rendersi pericolosi con Bulter e Kruse. Ma al ventiduesimo il Bayern passa, con un'azione organizzata dai suoi uomini più pericolosi: assist di Mueller e gol di Musiala. L'Union reagisce immediatamente. Prima sfiora il pareggio con Genter (colpo di testa di poco sul fondo) e poi trova il gol, a dieci minuti dalla fine. Andrich trova Ingvartsen a centro area: tiro di sinistro e palla in rete. Il Bayern non riesce più a reagire.

Bayern Monaco-Union Berlino, il tabellino

Lipsia a valanga sul Werder Brema

Vittoria convincente e meritata per il Lipsia, che espugna il campo del Werder Rema e si conferma alle spalle del Bayern Monaco. Gli uomini di Nagelsmann dominano e chiudono il primo tempo con tre gol fatti e uno annullato. Vantaggio del Lipsia al ventesimo con Olmo, raddoppio di Alexander Sorloth, che di testa schiaccia la palla nell'angolino in basso alla sinistra del portiere, e terzo gol (sempre di Sorloth) allo scadere della prima frazione e dopo una rete annullata ad Halstenberg per fuorigioco. Nella ripresa arriva il gol del Werder, che prova a riaprire la partita: Rashica dal dischetto trasforma il rigore dell'1-3. Ma due minuti più tardi il Lipsia va ancora a segno con Sabitzer. E' la rete che chiude a gara. 

Werder Brema-Lipsia, il tabellino

All'Eintracht Francoforte lo scontro diretto con il Wolfsburg

Gol, emozioni e spettacolo nello scontro diretto tra Eintracht Francoforte e Wolfsburg. Le due squadre, in corsa per il terzo posto, hanno dato vita ad un match scoppiettante. Ospiti in vantaggio con Baku, che al sesto insacca con un bolide da fuori area. La risposta dei padroni di casa è veemente e dopo due minuti arriva il pareggio: Durm serve Kamada, che da centro area stoppa e insacca. La spinta dell'Eintracht non si placa e alla mezz'ora arriva il vantaggio: Andrè Silva serve Jovic, che non ha problemi a battere Casteels. La ripresa parte con il pareggio del Wolfsburg: Weghorst è abilissimo a girare in rete un assist perfetto di Baku. Ma la gioia per gli ospiti dura poco: Andrè Silva, otto minuti più tardi realizza il gol del 3-2. Per l'ex milanista è la rete numero ventitre in campionato. Al quindicesimo arriva anche il quarto gol, siglato da Durm. Partita finita? Neanche per sogno. A cinque minuti dallo scadere arriva la rete di Maximilian Philipp che riporta in partita gli ospiti. E' l'ultima emozione. 

Francoforte-Wolfsburg, il tabellino

Dortmund ok, decide Knauff: Stoccarda battuto

Resta in corsa per un posto in Champions il Borussia Dortmund che vince sul campo dello Stoccarda per 3-2. Ora la formazione di Terzic è quinta a -7 dall'Eintracht, mentre scendono al nono posto i ragazzi di Matarazzo che restano comunque in scia per la lotta all'Europa League. Dopo una buona partenza i gialloneri vanno sotto al 17' con il colpo di testa di Kalajdzic che non lascia scampo a Hitz. La reazione ospite arriva ad inizio ripresa con Bellingham che rimette tutto in equilibrio al 47' con un fendente preciso dal limite dell'area, passano altri 5' ed è Reus a ribaltare il tutto con un destro chirurgico, liberato da un grande movimento di Haaland. Al 78' con un contropiede fulminante i padroni di casa pareggiano con Didavi, ma all'80' una prodezza del baby Knauff, classe 2002, regala la vittoria al Dortmund.

Stoccarda-Borussia Dortmund, il tabellino

Pareggio tra Hertha e Borussia M.

La gara si mette subito in salita per il Monchengladbach, costretto a perdere il portiere Sommel (espulso) dopo tredici minuti. Il tecnico Rose però non sacrifica nessuna punta e inserisce il secondo portiere Sippel al posto di un difensore: Wendt. La mossa, seppur rischiosa, si domostra efficace. Il Borussia infatti, prima va sotto (gol di Ascacibar), ma poi ribalta il risultato, grazie alle reti di Plea e Stindl (su calcio di rigore). Nella ripresa arriva il pareggio dell'Hertha con Jhon Cordoba, che da posizione molto ravvicinata batte Sippel. Il forcing dei padroni di casa è inutile: finisce 2-2.

Hertha-Borussia M. il tabellino

Bundesliga, la classifica

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti