Rummenigge: "Lewandowski? Non ci priviamo di 60 gol all'anno"

L'amministratore delegato del Bayern Monaco rassicura i tifosi. Il contratto dell'attaccante polacco è in scadenza a giugno 2023
Rummenigge: "Lewandowski? Non ci priviamo di 60 gol all'anno"
TagsLewandowskiBayern Monaco

MONACO (Germania) - Karl-Heinze Rummenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco, ha voluto rassicurare i tifosi bavaresi sul futuro di Robert Lewandowski. Il dirigente del club tedesco ha risposto alle voci su un possibile addio dell'attaccante polacco che girano ormai da qualche settimana: "Non ho dubbi sul fatto che resterà".

Migliori club al mondo nel decennio 2011-2020: ecco la top 10
Guarda la gallery
Migliori club al mondo nel decennio 2011-2020: ecco la top 10

Bayern, ancora con Lewandowski

Lewandowski, che da quando è passato in Baviera nel 2014 ha segnato 292 reti in 327 partite, ha il contratto in scadenza a 2023 e Rummenigge ai microfoni di "Sport1" ha sottolineato che sia ancora importantissimo per il Bayern Monaco: "Chi si priverebbe di un calciatore da 60 gol all'anno? E poi i suoi agenti non hanno parlato con noi di una sua possibile partenza".

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti