Bayern: dopo Eric Choupo-Moting, positivo anche Kimmich

Il nazionale tedesco era uno dei non vaccinati all'interno della squadra campione di Germania. Il totale dei contagiati tra i bavaresi è ora pari a quattro
Bayern: dopo Eric Choupo-Moting, positivo anche Kimmich
TagsBayern MonacoCOVID-19Kimmich

ROMA - In mattinata giocatore del Bayern Monaco, Eric Maxim Choupo-Moting, è risultato positivo al Covid, in seguito ai test di routine effettuati. Lo ha reso noto il club bavarese, informando che il giocatore camerunese sta bene, "viste le circostanze", ed è in quarantena a casa. Di recente, anche Niklas Suele e Josip Stanisic sono stati infettati, ed è di poco fa la notizia che anche Joshua Kimmich è risultato positivo al virus. Insieme a Serge Gnabry, Jamal Musiala e Michael Cuisance, Choupo-Moting è uno dei quattro atleti che hanno dovuto andare in quarantena domenica scorsa, mentre Kimmich lo aveva già fatto giorni prima. Nessuno di loro è vaccinato. 

Nagelsmann e gli stipendi sospesi ai no vax del Bayern: "Capisco la scelta del club"
Guarda il video
Nagelsmann e gli stipendi sospesi ai no vax del Bayern: "Capisco la scelta del club"

Nessuno dei non vaccinati è sceso in campo ieri

La società aveva deciso di non stare a guardare, dicendosi pronta a tagliare loro lo stipendio. Kimmich, che aveva detti di aver scelto di non farsi vaccinare per "motivi personali", ha acceso il dibattito nei giorni scorsi in Germania, che sta affrontando una nuova ondata di epidemia da Covid-19. Secondo il sito di 'Kicker', Musiala e Gnabry si sarebbero nel frattempo sottoposti all'iniezione, e lo stesso terzino tedesco sembrava intenzionato a farlo. Ora, però, dovrà attendere. Nessuno di loro ha partecipato alla partita di Champions League di ieri sera in casa della Dynamo Kiev, vinta 2-1 dai bavaresi già qualificati agli ottavi.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti